Le peggiori gaffe per un attore di teatro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La vita dell'attore potrebbe sembrare, a prima vista, fatta di luci e applausi. Essere attori non è un lavoro semplice e accessibile a tutti. È richiesta una forte vocazione e ovviamente il talento. A differenza di quello televisivo, l'attore teatrale si confronta direttamente col pubblico vivendo a caldo il riscontro sia positivo che negativo. Vediamo in questo articolo quali sono le peggiori gaffe per un attore di teatro.

26

Problemi di memoria

Il più grande incubo di un attore di teatro, che sia professionista o alle prime esperienze, è quello di dimenticarsi le battute nel bel mezzo dell'atto Scenico. In tal caso bisogna saper uscire da questa situazione imbarazzante. In che modo? Cercando uno sguardo di complicità col partner/attore per ottenere un piccolo suggerimento. Le cose si complicano se si tratta di un monologo: in questo caso non resta che improvvisare sperando di riparare il danno. Il vantaggio dell' attore sta nel fatto che il pubblico non conosce il copione, quindi l'abilità sta nel non fargli notare il momento di incertezza.

36

Cadere in scena

L'attore non si limita a recitare le parole del suo copione, bensì vive il palco correndo, camminando e interagendo con altri colleghi. Ecco un'altra gaffe molto comune: la caduta sul palco. Questo è un momento tragicomico per un attore: trovandosi a terra e sentendo le risate del pubblico, non deve uscire dal personaggio, anzi deve reagire comportandosi come farebbe il suo personaggio. Non per niente essere attore non è da tutti!

Continua la lettura
46

Ridere durante una scena triste

A teatro ci sono momenti per ridere e altri per piangere. Una difficoltà dell'attore di teatro è riuscire a trasmettere il suo intento al pubblico. Mettiamo il caso che si stia recitando una scena triste in cui una madre piange la morte di un figlio. Immaginate se l'attrice dovesse scoppiare a ridere nel bel mezzo dell'interpretazione. A mio parere questa è la mamma delle gaffe, dalla quale uscirne sarebbe complicato.

56

Sbagliare ingressi e uscite

Il palcoscenico, molto spesso, trasmette ansia e panico negli attimi prima di salire. È bene tenere a mente una cartina mentale di tutte le quinte presenti e di quelle che verranno utilizzate durante la scena. L'attore non può entrare ed uscire dalla quinta che gli pare; quando questo succede potrebbe sfasare gli ingressi futuri dell'attore stesso e dei colleghi.

66

Perdere abiti di scena sul palco

Si sa che dietro le quinte teatrali, succede di tutto in modo frenetico. Cambi d'abito alla velocità della luce; un'incidente dettato dalla fretta è la perdita degli abiti, in scena, restando mezzi nudi. Momento molto imbarazzante, ancor più se si è donne!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

10 consigli per chi vuole avvicinarsi all'arte dell'attore

Quello dell'attore è un vero e proprio mestiere, e sembra che rappresenti il sogno di moltissime persone. Per diventare un attore professionista, però, è necessario impegnarsi e studiare moltissimo, sia per recitare in teatro, sia per apparire sul...
Recitazione

Come diventare attore comico

Se si vuole diventare attori comici, di cinema o di teatro, occorre dedicarsi anima e corpo nel proprio obiettivo, perché la strada del commediante e tutt'altro che semplice. Diventare un attore è il sogno nel cassetto di moltissime persone, magari...
Recitazione

10 libri che ogni aspirante attore dovrebbe leggere

Imparare a recitare non è facile, anzi spesso è un dono con cui si nasce e che ha bisogno d'essere coltivato incessantemente. Tra gli ausili di cui un attore può usufruire per migliorare la sua arte recitativa, o anche solo per apprendere nuove conoscenze...
Recitazione

10 errori comuni dell'attore esordiente

La recitazione, il mondo del cinema, ed ancor più quello del teatro, affascinano i giovani in particolar modo, anche se si tratta di carriere che spesso possono venir intraprese ad ogni età, talvolta per scelta vera e propria, altre volte per casualità....
Recitazione

Domande da porti se desideri diventare attore

Quando si cerca di immaginare il proprio futuro e quale mestiere ci piacerebbe fare "da grandi", molto spesso si idealizzano alcuni lavori. Ci sono infatti attività che appaiono divertenti, remunerative e non faticose, come ad esempio il mestiere dell'attore....
Recitazione

Come capire se un attore è adatto per interpretare un personaggio

Scegliere attori giusti, per sostenere una parte, è un’operazione essenziale nella produzione di un film o di uno spettacolo teatrale. Senza dubbio l’affinità tra gli artisti interpreti e i protagonisti reali o romanzati della storia decreta in...
Recitazione

5 motivi per preferire il teatro al cinema

Chi ama le arti sceniche, spesso di trova a dover fare una scelta stra seguire uno spettacolo a teatro o tra le poltrone di un cinema. Per aiutarvi nella scelta, abbiamo deciso di sviluppare una semplicissima e pratica guida (di parte) che vi propone...
Recitazione

Le caratteristiche del teatro di narrazione

A partire dalla metà degli anni ottanta del ventesimo secolo inizia a farsi strada, in Italia, una nuova modalità teatrale ispirata ad innovazioni già presenti nell'ambiente teatrale europeo e ai monologhi teatrali di Dario Fo del decennio precedente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.