Le sei posizioni di base della danza classica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In tale veloce e semplice tutorial, vi spiegheremo quali sono le sei posizioni di base dei piedi stabilite per la danza. Fare dello sport è sempre utile perché aiuta il corpo restando in forma, ed in aggiunta consente alla mente di liberarsi tutti i giorni svagandosi in quegli attimi di divertimento. Uno sport che molte persone praticano per sentirsi liberi è la danza classica, perché permette di dare sfogo stando in pace con sé stessi. La cosa essenziale che dovrete imparare come base per un apprendimento ottimo, è la postura, però specialmente sono le posizioni di partenza. La danza classica è sicuramente uno degli sport maggiormente eleganti, dove ritmo, scioltezza ed equilibrio si fondono in un'incredibile armonia di movimenti. I passi che potrete seguire, sono tantissimi, anche se spesso si potrà trattare soltanto di piccole modifiche di diverse posizioni basilari. Buona lettura e buon lavoro!

24

La danza classica è una danza d'ècole

Dovrete ben ricordare che la danza classica è una danza d'ècole, basata sul principio dell'en dehors, che il suo significato è "in fuori". Esso presuppone il mostrare internamente la coscia al pubblico, e perciò sarà bene avere una buona rotazione degli arti inferiori. Tale tipo di posizione è facilitata se si mantiene la schiena ben diritta, mantenendo i muscoli dei glutei contratti, così come gli addominali inferiori. Iniziate subito dalla prima posizione: mettete i piedi in linea a 180°, tenendo i talloni vicini tra loro, le gambe ben tese, e le ginocchia attaccate. La seconda posizione è molto uguale alla prima: anche qui dovrete tenere i piedi in linea a 180° e le gambe sono sempre ben tese, però in tal caso c'è una distanza tra i due talloni di circa un piede e mezzo, e conseguentemente, neanche le ginocchia sono attaccate.

34

Come si svolge la posizione terza e quarta

Nella terza posizione i piedi dovranno mantenere nuovamente la linea a 180°, però un tallone lo dovrete mettere uno davanti all'altro. Scegliete perciò quale piede mettere davanti e quale dietro, la posizione si chiamerà destra o sinistra in base al piede che è posto davanti.
Nella quarta posizione i piedi restano allineati come in tutte le altre, essendo disposti in modo che il tallone di un piede coincida con la punta dell'altro e viceversa. In tal caso, i due piedi inoltre, hanno una distanza tra loro di un piede circa.

Continua la lettura
44

Che posizione assumono i pieni in quinta e sesta posizione

Nella quinta posizione i piedi restano nella stessa posizione della quarta, ma con la differenza che i due piedi sono attaccati tra di loro.
Infine vi spieghiamo la sesta posizione, dove i piedi sono paralleli e tra di loro molto vicini, però senza rotazioni particolari, cioè restando diritti come se steste in piedi normalmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Le posizioni delle gambe nella danza classica

La danza classica rappresenta una espressione artistica di origini molto antiche. Ancora oggi, risulta essere un tipo di ballo accademico molto ambito ed apprezzato basato su alcuni principi fondamentali che ne fanno una vera e propria forma di espressione...
Danza

Le sei posizioni di base della danza classica

In tale veloce e semplice tutorial, vi spiegheremo quali sono le sei posizioni di base dei piedi stabilite per la danza. Fare dello sport è sempre utile perché aiuta il corpo restando in forma, ed in aggiunta consente alla mente di liberarsi tutti i...
Danza

Le posizioni dei piedi nella danza classica

La danza classica è una delle discipline più nobili ed antiche conosciute ai nostri giorni. Ancora oggi, riveste un ruolo di primaria importanza tra le forme d'arte più amate ed apprezzate occupando una posizione rilevante tra le numerose manifestazioni...
Danza

Le cinque posizioni più importanti della danza classica

Il balletto classico è un tradizionale stile di danza che sottolinea la tecnica accademica sviluppata nel corso dei secoli dall'esistenza del balletto. Il balletto moderno invece, è un tipo di danza del XX secolo, che presenta un aspetto crescente di...
Danza

5 passi base di danza classica

La danza non è semplicemente uno sport, bensì l'arte del corpo in movimento. La danza ha origini antichissime, nasce infatti come forma di preghiera per diventare intrattenimento e poi spettacolo. La danza, sia nel tempo che nello spazio, si è evoluta...
Danza

Tecniche di danza classica: l'impostazione

Nella guida che seguirà andremo a occuparci di danza. Più specificatamente, sarà la danza classica il tema di tutti i passi della guida. Nel dettaglio, questa guida sarà improntata su tutto ciò che concerne l'impostazione relativa a tutte le tecniche...
Danza

Come avere la grazia ed il portamento di una ballerina di danza classica

Chi non sogna di avere la grazia di Alessandra Ferri o di Eleonora Abbagnato, Etoile italiane conosciute in tutto il mondo? Certo gambe lunghe e collo da cigno aiutano, ma con un po' di applicazione ciascuna di noi può migliorare il proprio portamento.La...
Danza

Come diventare insegnante di danza classica

La danza classica è da sempre considerata la danza per eccellenza, in quanto è la madre di tutte le discipline di ballo. Il sogno nel cassetto di tutte le bambine fin dalla prima età è quello di diventare delle ballerine di danza classica per cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.