Mitologia greca: i Titani

Di: Davide D.
Tramite: O2O 19/07/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella mitologia greca c'erano 12 titani che su istigazione di Gea si ribellarono contro il loro padre Urano che li aveva rinchiusi in un mondo sotterraneo (Tartaro). Tuttavia uno dei figli di Crono ovvero Zeus si ribellò a suo padre, e scatenò una lotta in cui la maggior parte dei Titani si schierò proprio dalla parte di Crono. Zeus e i suoi fratelli e sorelle alla fine sconfissero i Titani dopo 10 anni di aspre battaglie, e tutti furono imprigionati in una cavità sotterranea denominata Tartaro. In riferimento a ciò, ecco una guida contenente un elenco dei Titani più famosi della mitologia greca.

27

Occorrente

  • Libri di mitologia
  • Libri di storia
37

Atlante

Atlante nella mitologia greca era figlio del Titano Giapeto e dell'Ocidide Climene (o Asia) e fratello di Prometeo (creatore dell'umanità). Nell'Odissea di Omero e precisamente nel libro I, Atlante sembra essere stato una creatura marina a cui gli fu affidato il compito di sostenere il cielo e la terra. Il nome Atlas fu coniato poiché c'erano una serie di montagne nell'Africa nord-occidentale che portavano lo stesso nome. Atlante era uno dei Titani che partecipò alla guerra contro Zeus e come punizione fu condannato a tenere sempre in alto il cielo e la terra.

47

Prometeo

Prometeo nella mitologia greca era uno dei Titani più potenti poiché rappresentava il dio del fuoco. Nella convinzione comune era un artigiano del ferro, e per l'appartenenza a questa categoria fu associato al fuoco e alla creazione di mortali. A tale proposito va altresì aggiunto che il poeta greco Esiodo riferì due principali leggende su Prometeo. La prima è quella di Zeus il dio principale, che essendo stato ingannato da Prometeo ad accettare le ossa e il grasso del sacrificio invece della carne nascose il fuoco dei mortali. Prometeo tuttavia, lo rubò e tornò sulla Terra ancora una volta. Come punizione per l'umanità in generale, Zeus creò Pandora e la mandò sulla terra. Questa dea tolse il grande coperchio dal vaso che portava con sè e afflisse l'umanità con gravi malattie.

Continua la lettura
57

Themis

Un altro Titano molto potente e citato dalla maggior parte degli scrittori greci era una dea che portava il nome di Themis (in greco: "Ordine") e che personificava la giustizia, la saggezza e il buon consiglio, ed era interprete della volontà degli dei. Secondo Esiodo, era la figlia di Urano (cielo) e Gea (Terra), anche se a volte è stata identificata con Gea come nelle Eumenidi di Eschilo e nel Prometeo incatenato. Sull'Olimpo Themis mantenne l'ordine e supervisionò il cerimoniale. Nell'epica viene invece definita come la principale pianificatrice della guerra di Troia per accattivarsi le simpatie di Zeus.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Mitologia greca: Demetra

Demetra è il nome che nella mitologia greca è stato attribuito all'omonima dea dell'agricoltura figlia delle divinità Croni e Rea rispettivamente sorella e consorte di Zeus (il re degli dei). Il suo nome viene raramente menzionato da Omero né...
Letteratura

Mitologia greca: Eracle e i suoi discendenti

Eracle era un personaggio della mitologia greca un semidio figlio di Zeus e Alcmena considerato un eroe ricco di coraggio, forza e grande intelligenza a tal punto da essere adorato sia come dio che come eroe. Tra le tante doti aveva anche una grande potenza...
Letteratura

Mitologia greca: la casa di Atreo

Atreo, nella mitologia greca, fu re di Macedonia. Figlio di Pelope ed Ippodamia, fu padre di Agamennone e di Menelao. La loro famiglia è stata celebrata nei più famosi poemi e nelle tragedie di Sofocle, Euripide e Eschilo tra i tanti. La vicenda narra...
Letteratura

Mitologia greca: Prometeo

Prometeo, figlio di Giapeto e di Climene, aveva la virtù di prevedere il futuro. Egli era il più intelligente della sua razza. Infatti, insegnò ai mortali la medicina, l'architettura, l'astronomia, l'arte di levigare i metalli e l'arte della navigazione....
Letteratura

L'importanza dei miti nella cultura greca

l'importanza dei miti nella cultura greca intesi come patrimonio di idee, tradizioni, istituzioni religiose e sociali, andavano a determinare la cultura di un popolo nella sua fase primitiva. Succedeva questo grazie alla narrazione di eventi accaduti...
Letteratura

Le creature mitologiche più conosciute della storia

Nel corso della storia l’uomo ha sempre generato narrazioni in grado di arricchire la propria esperienza nel mondo. L’insieme delle storie fantastiche e dei miti tradizionali di un popolo ne costituisce la mitologia. Al centro delle narrazioni mitologiche...
Letteratura

Creature mitologiche: la Fenice

La mitologia è piena di creature che hanno ispirato molte storie, giunte fino a noi tramite i testi antichi e opere di famosi scrittori romani o greci. Rielaborate poi durante i secoli ed adattate ad opere più moderne di fantasia.Alcune di queste figure...
Letteratura

Creature mitologiche: le Arpie

Le Arpie, mitologiche creature immaginate nell'antichità con il volto femminile e il corpo di un avvoltoio, furono inviate da Zeus in Tracia per punire la disobbedienza del re Fineo. Nella mitologia greca avevano un aspetto ripugnante ed erano simbolo...