Musica classica: le opere di Beethoven

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827) è stato uno dei più importanti geni musicali di tutti i tempi. A quasi duecento anni dalla sua scomparsa non vi è persona, per quanto poco dotata culturalmente, che non abbia udito qualcuna delle sue immortali creazioni. Temperamento emotivo ed estremo, Beethoven ha portato innovazione sia musicalmente che sul piano della condizione di artista. Delle proprie opere, infatti, il compositore fiammingo ci viveva quasi come un moderno libero professionista. Oggi è normale, ma nei secoli passati l'artista si appoggiava a un mecenate. Doveva cercare di mantenersene le grazie, perché costui decideva di sua assoluta iniziativa quando e come compensarlo. Lui, invece, vendeva quando possibile la sua musica esigendo un adeguato corrispettivo. Dal punto di vista stilistico Beethoven rielaborò il classicismo viennese di compositori quali Mozart e Haydin e gettò i semi per la nascita del romanticismo. Né la vita travagliata né la sordità riuscirono a fermare il suo genio creativo. Vediamo quali sono le opere di Beethoven più importanti. Rappresentano una delle migliori immersioni nella musica classica che si possano fare.

28

Le sinfonie

Il genio di Beethoven si è espresso soprattutto nelle sinfonie e nelle sonate. Le prime sono solamente nove ma tutte di inestimabile valore. Quella che consacrò alla gloria il compositore fu la terza. L'Eroica, in mi bemolle maggiore, all'inizio sconcertò pubblico e critica, tanta era la novità che racchiudeva. Ben presto però divenne una delle sinfonie più amate di tutti i tempi. Beethoven la considerava il suo lavoro migliore. La quinta sinfonia in do minore è forse la più travagliata delle sue opere. Dall'oscuro incipit del primo movimento all'imponente finale, la Quinta è forse l'opera che meglio rappresenta il tumultuoso temperamento dell'artista. La genesi di questa sinfonia durò ben quattro anni. Impossibile non citare anche la sesta sinfonia in fa maggiore detta "Pastorale". Essa si dissocia dalle altre sinfonie beethoveniane sia per la struttura compositiva (5 movimenti) che per le sonorità bucoliche e limpide. Ed eccoci alla nona sinfonia in re maggiore. Nota anche come la "Corale", è giustamente una delle sinfonie più celebri al mondo. Le note del quarto tempo, "l'inno alla gioia" sono quelle dell'inno dell'Unione Europea.

38

Le sonate

Le sonate per pianoforte rappresentano la summa del genio che si trova nelle opere di Beethoven. Tra le trentadue meritano particolare menzione la Sonata n.8 "Patetica", la Sonata n.14 "Chiaro di luna", la Sonata n.17 "Tempesta", la Sonata n.21 "Waldstein", la Sonata la Sonata n.23 "Appassionata" e la Sonata n.29 "Hammerklavier". Altrettanto popolari alcune variazioni, ad esempio le Variazioni Diabelli, oltre a rondò, minuetti e bagatelle, inclusa la celeberrima "Per Elisa".

Continua la lettura
48

I concerti

Pochi ma buoni: fra le opere di Beethoven si ritrovano pochi concerti ma di grande valore artistico. Il più notevole è il quinto, detto "L'Imperatore". Diviso in tre tempi, L'Imperatore è un felicissimo connubio di momenti drammatici e altri sereni, che si conclude con un rondò pervaso da un ritmo vorticoso. Anche qui il pianoforte, strumento prediletto dal compositore, fa la parte del leone.

58

La musica da camera

La musica da camera consta di composizioni musicali adatte alle esecuzioni in piccoli ambienti. Fra le opere di Beethoven troviamo numerosi quartetti e quintetti per archi, trii per violino e per pianoforte, composizioni per strumenti a fiato. Più ristretto il repertorio di musica vocale. Il Maestro scrisse una sola opera lirica, il Fidelio. Da ricordare anche la grandiosa Missa Solemnis.

68

L'eredità di Beethoven

La fama del grande compositore iniziò quando egli era ancora giovane. I musicisti più giovani lo adoravano, Schubert in primis. Oggi le opere di Beethoven sono le più rappresentate nelle sale di tutto il mondo. La loro fama si è estesa anche al mondo del cinema. Stanley Kubrick deve averlo amato in modo particolare. La Nona Sinfonia pervade Arancia Meccanica, uno dei suoi film più celebri. Nel suo ultimo lavoro. Eyes wide shut, la parola d'ordine che il protagonista (Tom Cruise) deve recitare per partecipare alla festa segreta è Fidelio: il nome dell'unica opera di Beethoven.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Breve storia della musica classica

In questo articolo vorrei offrire una breve storia della musica classica. La musica classica è una musica che ha delle radici molto antiche ed è un genere considerato universale. La musica classica viene infatti amata e apprezzata in tutto il mondo....
Musica

Guida alla musica classica italiana

La musica classica è lo stile che si sviluppa in un periodo ampissimo, che va dal 1200 fino ai primi anni del 1900. L'aggettivo "classica" sta ad indicare la considerazione che si ha di questo stile, che è stato preso nel corso degli anni come modello...
Musica

Come avvicinarsi all'ascolto della musica classica

Quando si parla di musica classica, non si intende solo il periodo che va' dal 1700 al 1800. Sicuramente è il periodo più celebre della storia. Ha visto nascere dei grandi compositori che con le opere, hanno illuminato quegli anni. Ma questo genere,...
Musica

Guida alla Sinfonia n. 9 di Ludwig van Beethoven

A tutti piace la musica classica, e molti hanno una vera e propria passione. Conoscere la vita e le opere dei più famosi compositori potra' solo giovare al nostro bagaglio culturale, e far apprezzare di più i grandi maestri. Tra di essi non possiamo...
Musica

Come ascoltare la musica classica

Ascoltare buona musica significa mettersi in contatto con una forma d’arte formidabile. Oggi la musica è sempre con noi, dovunque andiamo: radio, lettori mp3, smartphone, tablet. Qualunque brano è accessibile in un attimo collegandosi alla rete. Insomma,...
Musica

Musica classica: i principali strumenti

Gli strumenti principali della musica classica sono raggruppati in diverse categorie a seconda di come viene prodotto il suono. Le quattro famiglie principali sono gli strumenti a corda, a fiato, gli ottoni e le percussioni. Solitamente è l'orchestra...
Musica

Franz Schubert: vita e opere

Franz Schubert è uno dei compositori più apprezzati della musica classica. Infatti, la sua musica fino ad oggi viene riprodotta e ascoltata per il suo grandissimo valore artistico. La sua produzione fu vastissima e ebbe successo in ogni parte del mondo,...
Musica

Johann Sebastian Bach: vita e opere

La musica classica è gremita di personaggi che hanno creato delle opere musicali davvero belle, sopravvissute fino ai giorni nostri. Studiare e capire le opere di questi artisti può solo giovare alla nostra cultura, apprezzando ogni giorno di più questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.