Perché leggere Dante: 5 buoni motivi

Tramite: O2O 01/12/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'italiano, o meglio fiorentino Dante Alighieri, è considerato uno degli scrittori e delle personalità più influenti e geniali della storia. Entrato prepotentemente nella cultura di massa degli ultimi secoli grazie ai suoi testi ormai classici della letteratura mondiale, come la Divina Commedia, il Sommo Poeta è anche ritenuto il padre della lingua italiana. Le sue parole offrono ai lettori di ieri e di oggi delle riflessioni senza tempo sulla politica, sulla morale, sulla religione, sulla società. Vediamo insieme i 5 buoni motivi per leggere i suoi scritti.

27

Puoi conoscere la cultura medievale

Dante è vissuto nel Trecento e pertanto durante il turbinoso periodo del Basso Medioevo. Le sue opere (Vita Nova, Convivio, De Monarchia...) sono piene di riferimenti alle credenze e alla cultura dell'epoca. Non a caso, la Divina Commedia rappresenta uno splendido spaccato delle usanze, della politica e delle teorie fisico-astronomiche in voga nel Medioevo e con cui Dante fu istruito.

37

Puoi ammirare la bellezza della lingua italiana

La Divina Commedia è ricca di parole entrate a far parte della lingua italiana moderna. Neologismi ed espressioni coniati da Dante sono: "stare freschi", "Galeotto fu...", "Non ragioniam di loro...", "Il bel Paese" (riferendosi all'Italia), e molti altri. Rileggere questi splendidi versi non può che suscitare sorpresa e ammirazione per espressioni nate settecento anni fa e che ancora oggi usiamo.

Continua la lettura
47

Puoi diventare orgoglioso dell'eredità culturale dantesca

Dante per gli italiani è un po' come Shakespeare per gli inglesi: tutti lo conoscono e lo ammirano, considerandolo il padre della lingua attuale. Rileggere i suoi scritti significa immergersi nei vividi pensieri dell'autore e rivivere orgogliosamente le vicende della vita di questo grande pensatore italiano.

57

Puoi divertirti a trovare dettagli personali della sua vita

Ogni grande filosofo, poeta o scrittore è pur sempre un uomo tra gli uomini, e come tale presenta debolezze, vizi e incoerenze. Rileggendo i testi di Dante, in particolare la Vita Nova, è possibile scovare dei dettagli interessanti e simpatici sulla sua vita personale. Famosissimi sono il suo profondo amore per Beatrice e la sofferenza che provò dopo la sua morte o i suoi vari svenimenti all'interno della narrazione del suo viaggio verso il Paradiso.

67

Puoi notare la sua attualità

Dante è un poeta moderno. Certo, le sue convinzioni astronomiche e religiose sono figlie del suo tempo, ma sotto molti punti di vista presenta intuizioni molto attuali, facilmente riscontrabili nei suoi testi. Una su tutti: Dante ha contribuito decisamente a delineare l'immagine del Paradiso così come lo pensiamo oggi. Inoltre, ci offre delle pregnanti considerazioni sul dramma e sul riscatto dell'esistenza umana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

10 motivi per leggere i libri di Stephen King

Stephen King è uno degli scrittori più prolifici di sempre, con oltre 50 romanzi, 160 racconti e 400 saggi, raccolti in centinaia di libri, che gli sono valsi vendite record (oltre 350 milioni di copie vendute) e alcuni dei riconoscimenti letterari...
Letteratura

10 libri assolutamente da leggere

Scegliere 10 libri assolutamente da leggere non è un'impresa facile data la gamma praticamente infinita di testi di qualsiasi soggetto. Tuttavia, ci sono alcuni titoli che non è possibile tralasciare. Dalla storia alla letteratura passando per i libri...
Letteratura

5 libri da leggere nella vita

L'impiego del tempo libero è indubbiamente molto importante, anche se, al giorno d'oggi l'uomo moderno ne ha ben poco. Tutti si affannano e corrono tutto il giorno. Tanto che, quando avrebbero un po' di tempo da dedicare a loro stessi, non hanno voglia...
Letteratura

I classici da leggere almeno una volta nella vita

Leggere è uno dei passatempi migliori che ci siano. Con un libro in mano si può sognare, si possono visitare paesi lontani e con l'immaginazione ci si emoziona. La lettura è un hobby che tutti dovrebbero coltivare. La cultura è la base sulla quale...
Letteratura

Consigli per leggere più di 30 libri all'anno

Questa è una lista un po' particolare. Anche perché, tutte le persone a cui piace leggere, in realtà penserebbero che è facile leggere 30 libri in un anno, basta solo... Leggerli! Però i libri non sono sempre reperibili, a meno che non abbiate un'enorme...
Letteratura

10 libri da leggere almeno una volta nella vita

La lettura è uno degli strumenti migliori per lasciar correre la fantasia e catapultarsi in mondi particolari e pieni di avventure da vivere. Si dice che le persone vivano una sola vita, ma che chi legge ne vive migliaia e migliaia. Nella seguente lista,...
Letteratura

Come leggere più libri contemporaneamente

Nella nostra cultura, l’idea di concludere qualcosa prima di cominciarne un'altra è considerata come un atto di educazione e di ragionevolezza, mentre il contrario è spesso giudicato come un capriccio, o un segno d’immaturità. Forse è anche per...
Letteratura

Come leggere il Braille

Il mondo dei non vedenti è costituito da molti ostacoli che bisognerà cercare di superare sostituendo di volta in volta la vista con gli altri sensi che abbiamo a disposizione. Per fortuna con il passare degli anni e lo sviluppo di varie tecniche e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.