Pianoforte: come studiare un pezzo nuovo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Nel momento in cui si prende la decisione di incominciare a suonare uno strumento musicale, e si impara la logica di quel determinato strumento, arriva il momento in cui c'è bisogno di imparare uno pezzo nuovo, magari di un artista particolarmente apprezzato. La guida che andremo a impostare ora, si occuperà di spiegarvi come studiare un pezzo nuovo al pianoforte. Incominciamo immediatamente le valutazioni.

28

Occorrente

  • Spartito del pezzo in questione
  • Pianoforte o tastiera
38

Lo studio del testo

L'aspetto primario che bisogna prendere in considerazione nel momento in cui ci si approccia a un nuovo testo, è quello della lettura dello stesso. Una lettura può essere fatta prima in maniera sommaria, e poi più approfondita, leggendo separatamente la spartitura delle due mani, fermandosi nei passaggi più delicati ed eventualmente segnando a matita accordi, arpeggii e passaggi più complessi. Altrimenti, si può procedere con una lettura più rapida per avere un'idea generale del pezzo, ma che dovrà essere approfondita durante la fase di studio.

48

Le due metodologie

La fase centrale è quella dell'apprendimento, che può verificarsi in due metodologie differenti, che si basano entrambi sulla scelta del pianista del metodo di memorizzazione del brano. Il metodo si lega all'utilizzo delle mani. Scegliere è difficile e dipende dalle proprie capacità e dalle difficoltà del pezzo stesso. In linea generica, il metodo standard è quello consigliato ai principianti; l'altro, ai più esperti.

Continua la lettura
58

Il metodo standard

Il primo metodo che prenderei in considerazione è il cosiddetto metodo standard, quello che viene insegnato a lezione, prevede l'apprendimento delle partiture delle due mani separatamente, per poi unirle alla fine. In questo modo, l'attenzione è concentrata su una sequenza per volta e si velocizza la memorizzazione. Solitamente si inizia con delle esecuzioni rallentate fino ad arrivare alla velocità normale, in modo da rendere propria la diteggiatura. Una volta completata questa fase, si può passare all'unione delle due mani. Questa è la parte sicuramente più difficile, in quanto bisogna abituare il cervello ad unire due sequenze che prima faceva singolarmente. La difficoltà principale sta nel fatto che si tende a fare entrambe le parti a velocità normale perché è così che "si è abituati", ma dovendole unire, risulterà molto più complicato. Per questo, si consiglia di iniziare lentamente, magari da parti in cui le mani devono muoversi in modo coordinato, aggiungendo i pezzi più complessi in seguito.

68

Il secondo metodo

Un metodo è considerato da alcuni "per più esperti", mentre per altri è solo più veloce. Al contrario di quello precedente, il pianista deve studiare sin da subito le due partiture contemporaneamente e quindi iniziare a suonare usando entrambe le mani. Anche in questo caso, l'ideale sarebbe partire da piccoli pezzi da suonare lentamente e arrivare alla velocità vera e propria in maniera graduale, ma il vantaggio di questa è tecnica consiste nell'abituarsi sin da subito ad usare entrambe le mani, facilitando di molto la fase più complessa del metodo standard. Lo studio "a mano singola" può essere così applicato solo nelle parti più complesse o veloci, dov'è necessario concentrarsi solo su una cosa. In ultima analisi, eccovi un approfondimento: https://www.pianosolo.it/4-consigli-per-studiare-un-brano-velocemente/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come scegliere un pianoforte da studio

Studiare la musica rappresenta, sicuramente, uno dei piaceri più sublimi della vita, un po' come perseguire tutte quante le discipline artistiche dopotutto. Per studiare il pianoforte, naturalmente, è necessario acquistarne uno, nonostante inizialmente...
Musica

Come scegliere un pianoforte

Il pianoforte è uno fra gli strumenti musicali più dolci e armonici che si possa intraprendere a studiare. Parlando di pianoforte classico possiamo distinguerlo in verticale e a coda, in entrambi i casi il suo funzionamento è determinato dall'azione...
Musica

10 segreti per suonare il pianoforte

Siete appassionati di musica da pianoforte? Avete un pianoforte e siete vogliosi di utilizzarlo, ma non sapete da dove iniziare per imparare a suonarlo correttamente? Niente paura! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme i 10 segreti...
Musica

Come eseguire le scale per terze e seste al Pianoforte

La musica è uno dei passatempi più affascinanti di sempre. Da semplice hobby si può trasformare in una vera e propria passione, che si coltiva anche ad alti livelli. Molti musicisti professionisti hanno iniziato ad avvicinarsi ad uno strumento per...
Musica

Come suonare il pianoforte moderno

Il pianoforte moderno non è nessun strumento nuovo o di nuova generazione ma è il modo in cui viene usato o suonato il pianoforte. Infatti il metodo che si usa per suonare il pianoforte moderno è differente dal suonare un pianoforte classico seguendo...
Musica

Guida ai tipi di pianoforte

Per chi si vuole cimentare nel mondo della musica ed in particolare nell'utilizzo di uno degli strumenti “principe” di questa arte, cioè il pianoforte, una delle scelte più importanti da compiere è quella dello strumento adatto alle proprie esigenze....
Musica

10 consigli per suonare il pianoforte

Imparare il pianoforte non è un'impresa facile ma seguendo delle buone regole e impegnandosi a fondo, anche questo strumento può essere suonato con facilità. Ci vuole costanza e passione come in tutte le cose. Ecco qui 10 consigli per suonare il pianoforte...
Musica

Come si legge uno spartito per pianoforte

La musica ci accompagna in molti momenti della nostra vita: la ascoltiamo frequentemente, e alcune volte cerchiamo di ricrearla. Per impararla bene è necessario partire dalle basi, ossia saper leggere le note e lo spartito musicale. Bisogna sapere inoltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.