Pittura: Come fare le sfumature con le spugne

Tramite: O2O 02/05/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quello della pittura è un mondo che ci ha sempre affascinato. Ogni volta che visitiamo una mostra restiamo colpiti dalla bellezza di diversi stili. I colori, il tratto delle pennellate, l'uso della luce e l'armonia delle forme ci lasciano sempre a bocca aperta di fronte a capolavori senza tempo. Alcuni di noi amano persino dipingere in casa propria. Si tratta di dare libero sfogo alla nostra creatività mettendo "nero su bianco" la nostra visione del mondo. Le tecniche pittoriche sono molteplici, dobbiamo soltanto scegliere quella più adatta a noi. A tal proposito esistono molti strumenti in grado di incentivare la nostra ricerca dello stile perfetto. Se cerchiamo qualche spunto, questa pratica guida ci insegnerà come fare le sfumature con le spugne. Si tratta di una tecnica davvero originale che possiamo applicare a una vasta gamma di soggetti, dai quadri ai muri. Vediamo in che modo si utilizza seguendo le indicazioni forniteci nei passi successivi. L'importante è procurarsi il giusto equipaggiamento. Per quanto riguarda l'esperienza, possiamo anche essere alle prime armi.

27

Occorrente

  • Colori acrilici
  • Tavolozza per stendere i colori
  • Spugnette
  • Cartoncino telato su cui provare
37

Scegliere il tipo di pittura e di spugna

Per fare le sfumature possiamo sfruttare diversi tipi di spugne e varie tonalità cromatiche. Otterremo così degli effetti originali e di grande impatto. La migliore tipologia di pittura per questa tecnica è quella acrilica, che viene trattenuta perfettamente dalle spugne. Per quanto riguarda queste ultime, dobbiamo tenere conto di una serie di caratteristiche. Innanzitutto dobbiamo vedere quanto sono grandi i fori, poi verificheremo la durezza e la consistenza delle spugne. Ad ogni tipologia corrisponde un particolare effetto, dunque gli utilizzi saranno molteplici in base al risultato che vogliamo ottenere. Ad esempio una spugna dura o con fori piccoli tratterrà meglio il colore e avremo una pittura più omogenea. Per quanto riguarda la destinazione delle sfumature con le spugne, la tela non è l'unica soluzione. Un effetto altrettanto valido si otterrà anche dipingendo una o più pareti di una stanza.

47

Applicare il colore sulla tela o sulla parete

Dopo aver scelto i materiali, possiamo fare le sfumature con le spugne. Cominciamo con una spugnetta più piccola e intingiamola nel colore. Facciamo attenzione a non immergerla del tutto, poiché non occorre riempire la tela o il muro di pittura. Tamponiamo prima sulla tavolozza per scaricare il colore, poi applichiamo l'acrilico. Al momento di stendere la pittura, dovremo effettuare una pressione sempre uguale. In base a quanto premiamo la spugna contro la tela o la parete, si deposita una quantità variabile di acrilico. Maggiore sarà la pressione e più il colore riempirà gli spazi bianchi. Per un tratto più leggero, strofiniamo con delicatezza. Se ci interessa creare delle sfumature a due colori, dobbiamo stendere prima il colore più forte e poi quello più delicato. In questo modo uniformeremo lo spazio e avremo un effetto bicolore molto suggestivo e vivace.

Continua la lettura
57

Combinare le tecniche

Per fare bene le sfumature con le spugne, stenderemo vari strati di pittura, finché il risultato ottenuto sarà di nostro gradimento. Una seconda opportunità è quella di adoperare più tecniche nello stesso dipinto, con l'obiettivo di sovrapporle ed accostarle. Potremo anche sostituire diverse volte la tipologia di spugna, in base alla zona dove utilizzarla. Questo metodo è veramente funzionale per rendere ottimali le sfumature composte da luci ed ombre, realizzando un effetto chiaro-scuro. In questa maniera si potrà formare un effetto 3D capace di fornire volume e dimensione ad un oggetto/volto. In alternativa abbiamo la possibilità di rappresentare cose in lontananza o l'orizzonte, facendole apparire sfocate ed indistinte. Questa tecnica di pittura ha numerose applicazioni, risultando molto versatile. Possiamo dunque trovare il modo migliore per rendere unica la nostra opera d'arte. Ecco quindi spiegato come fare le sfumature con le spugne.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Adattare la spugna alle dimensioni della sfumatura da effettuare.
  • Inumidire poco le spugne, per non compromettere la densità del colore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fare le sfumature in un disegno

L'arte si esprime in moltissime maniere, una delle quali è proprio il disegno. Fin dall'antichità ha rappresentato il modo migliore per comunicare. Disegnare rappresenta una passione molto forte per alcune persone. Chi riesce a farlo bene, senza particolare...
Arti Visive

Come realizzare le sfumature con l'aerografo

L'aerografo è uno strumento professionale usato per la verniciatura di diverse superfici. L'aerografo, sfruttando l'aria compressa, è in grado di proiettare e nebulizzare le vernici tramite un getto più o meno intenso. L'elemento principale è l'aeropenna,...
Arti Visive

Come Colorare Un Disegno Con Le Sfumature

Da bambini amavamo molto i pastelli colorati per quel loro caratteristico tratto tenue e delicato, mai troppo forte nelle sfumature e, soprattutto, che non ci macchiava le mani come invece facevano i pennarelli. Le nostre maestre, come sarà capitato...
Arti Visive

Tecnica di pittura a soffio

Una tecnica di pittura estremamente divertente è quella della pittura a soffio, perché assomiglia tantissimo ad un gioco e il risultato è piuttosto imprevedibile: la fantasia la fa davvero da padrona. In quale altro modo si possono produrre facilmente...
Arti Visive

Come usare l'olio da pittura

La pittura ad olio è il metodo più comune che viene utilizzato per la realizzazione di quadri professionali. Grazie a questo componente ci si può cimentare nell'attuazione di quadri artistici di notevole bellezza. Il supporto sul quale l'olio rende...
Arti Visive

5 consigli per una buona pittura ad olio

Tra le varie tecniche pittoriche, la pittura ad olio è quella che può regalare maggior soddisfazione soprattutto per la sua capacità di creare sfumature ricche e sature. Anche se la pittura ad olio può essere facilmente corretta in caso di errori...
Arti Visive

Consigli utili per la pittura

La pittura è un'arte. Attraverso l'uso di varie tecniche e diversi materiali, si possono creare lavori artistici di vario genere. Tecnicamente, pitturare significa stendere del colore su di un supporto (tela, muro, carta, etc). Si possono ottenere pitture...
Arti Visive

Tecniche di pittura ad acquerello

La pittura ad acquerello è un tipo di pittura fresca e divertente, amata soprattutto dai bambini, ma non solo. Spesso essa viene pubblicizzata come una tecnica adatta ai principianti che decidono di avvicinarsi alla pittura, ma in realtà questa è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.