Primi passi con il basso: gli errori più comuni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Suonare uno strumento musicale è più che un semplice hobby: è una vera e propria passione che coinvolge corpo e anima, che travolge lo spirito. Molte persone credono sia facile compiere i primi passi con uno strumento, ma non è così. Oggi parleremo del basso. Il basso è uno strumento richiede alcune competenze specifiche, che si possono acquisire con l’adeguato impegno.
In questo tutorial, vi illustreremo dettagliatamente i primi passi da compiere per suonare correttamente il basso elettrico. In questa semplice e breve (ma anche interessante ed utile) guida, dunque, vi segnaleremo inoltre gli errori più comuni da evitare nel compiere i primi passi. Così facendo, acquisirete la giusta tecnica ed un’appropriata preparazione.
Come primo consiglio, vi suggeriamo di iniziare con un basso a 4 corde. Risulta molto più pratico e semplice. Tale strumento musicale presenta, infatti, un’impugnatura più piccola e leggera rispetto ai prototipi con cinque\sei corde.

27

Occorrente

  • Basso elettrico (meglio se a 4 corde)
  • Plettro
  • Posizione corretta
  • Unghie corte, per aderire meglio sulle corde
37

LA POSIZIONE DEL BASSO: ERRORI DA EVITARE.
Innanzitutto dovete sapere che potete tranquillamente suonare il basso sia da seduti, che in piedi. L’importante è mantenere una posa corretta.
Nel primo caso, sedetevi comodamente, mantenendo una posizione eretta. Poggiate il corpo del basso sulla coscia destra ed imbracciate il manico con la sinistra.
Uno degli errori più comuni consiste nel non inclinare correttamente lo strumento. Dovete posizionare il basso leggermente angolato. Suonerete sicuramente più agevolmente ed eviterete movimenti forzati del polso.
Se rimanete in piedi nel suonare il vostro basso, allora utilizzate la cinghia apposita per poter sostenere correttamente lo strumento musicale. Posizionatelo, comunque, all’altezza dei vostri fianchi, per potervi muovere più comodamente sulle corde del basso.

47

POSIZIONE DELLE DITA: ERRORI COMUNI.
Dovete sapere anche che la posizione delle dita durante l'utilizzo del basso elettrico è -ovviamente- essenziale, sia per creare un suono nitido e pulito, che per non sentire dolore oppure scomodità. Mettete dunque il viostro pollice della mano sinistra sul retro del manico. Vi aiuterà ad effettuare la giusta pressione sulle corde.
Ricordate un dettaglio non di poco conto: per suonare un basso, dovete mantenere le unghie delle vostre mani abbastanza corte, per meglio aderire con il polpastrello. I primi tempi potrebbe risultarvi un poco doloroso, ma con una pratica costante tutto diventerà più semplice.
Evitate di tenere le dita rigide. Disponetele in posizione arcuata ed esercitatevi sul movimento. I primi passi risulteranno macchinosi ed estremamente complicati. Non desistite mai nell'applicarvi a compiere i primi passi con un basso: se vi applicherete con costanza, tenacia e dedizione, state certi che otterrete dei risultati sorprendenti, poiché una passione supera sempre le difficoltà.

Continua la lettura
57

ARPEGGIO O PENNATA: TECNICHE PER SUONARE IL BASSO.
Potete suonare il basso con l’aiuto del plettro, o pizzicando le corde.
Uno degli errori più comuni consiste nell’impugnare il plettro in modo scorretto. Afferratelo tra pollice ed indice. Evitate sempre e comunque di toccare la cassa e di poggiarvi sopra la mano. Si tratta di uno sbaglio ricorrente e che rende difficile l'utilizzo corretto del basso.
Per effettuare la pennata, eseguite sempre movimenti dall’alto verso il basso.
Per arpeggiare, pizzicate le corde con i polpastrelli. Il suono deve risultare nitido e chiaro.
Ricordate che, arpeggiando vicino al manico, otterrete note calde ed intense. Più vi sposterete verso il ponte, più il tono diventerà secco e pungente.
Un ultimo consiglio che posso darvi è il seguente: per ottenere suoni pieni suonando il basso elettrico, è indispensabile pigiare bene le corde con la mano sinistra. Se le posizionerete vicino al fret, agevolerete l’operazione e vi troverete maggiormente a vostro agio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se, durante le prime esercitazioni, vi verranno delle dolorose vescichette sulle dita, non demordete. Continuando a suonare, si formeranno dei piccoli ispessimenti ed il problema scomparirà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come imparare a suonare il mandolino

Il mandolino è uno strumento musicale a corde del Seicento, che deriva dal liuto o dalla famiglia dei liuti. All'inizio aveva sei paia di corde doppie da pizzicare con le dita; ma esistono vari tipi di mandolino. Il più noto è quello classico che possiede...
Musica

Come suonare la chitarra con l'archetto

L'archetto è quell'oggetto solitamente utilizzato per suonare strumenti ad arco, come il violino o la viola. Chi suona questi strumenti pizzica le corde muovendo l'arco in senso perpendicolare. Ma si sta sempre più diffondendo la tecnica di impiegare...
Musica

Come suonare il Mandolino

Il mandolino è uno strumento che appartiene al genere dei cordofoni a pizzico, che prendono questo nome proprio a causa della maniera in cui devono essere suonati dal musicista. Il mandolino è formato da un manico dritto e dalla classica cassa armonica...
Musica

Come suonare la chitarra classica e acustica

Suonare è una delle forme d'arti più belle che l'uomo abbia mai inventato. Grazie alla moltitudine di melodie che si possono inventare, è possibile creare musiche che colpiscano direttamente il cuore e l'animo di chiunque. Tra gli strumenti preferiti...
Musica

Come scegliere la prima chitarra da acquistare

La chitarra è uno fra gli strumenti musicali più gettonati, specialmente fra i giovani. Chi ama la musica e vuole imparare a suonare uno strumento, solitamente si avvicina alla chitarra con i primi strimpellii che andranno, con l'esercizio e con la...
Musica

Come imparare a suonare la chitarra spagnola

In questa guida vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire ed imparare, come e cosa fare per poter imparare a suanare la chitarra spagnola, nella maniera corretta possibile.La chitarra spagnola o flamenca, possiede alcune caratteristiche che...
Musica

Come imparare a suonare il Banjo

Il Banjo è uno strumento molto antico, o, per meglio dire, deriva da strumenti antichi che erano costituiti da casse armoniche rivestite di pelle o ossa di tartaruga, nel tempo si è poi evoluto, rappresentando uno strumento di grande pregio, impiegato...
Musica

Lezioni di chitarra: giri armonici a corde libere

Chi è appassionato di strumenti musicali sa bene che essi, per essere suonati nel modo migliore, necessitano di tanta pratica e buona volontà. Una delle prime cose che si imparano durante le lezioni di chitarra sono i giri armonici a corde libere. Nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.