Pulizia e manutenzione dei piatti della batteria

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Desiderate pulire in modo davvero efficace i piatti della vostra batteria, ma avete il timore di danneggiarli e non avete idea di come bisogna fare?? Nei passaggi successivi della seguente pratica e rapida guida, vi fornirò dettagliatamente alcuni semplici consigli per comprendere bene le operazioni che devono essere compiute e quelle da evitare per non rovinare ogni piatto della batteria ed avere cosi una pulizia (gesto puramente estetico, utile per mantenere questi accessori sempre lucidi come quando sono stati acquistati e conservarli come nuovi) e una manutenzione ottimale.

Ecco un link utile ------》https://it.m.wikipedia.org/wiki/Batteria_(strumento_musicale) (Batteria).

27

Occorrente

  • 1 limone
  • 2 stracci
  • 1 spugna
  • 1 spazzolino da denti
37

Cosa succede facendo la pulizia dei piatti

Attraverso la pulizia dei piatti della batteria, essi non tenderanno a danneggiarsi visibilmente, ma sarà presente sempre una piccola porzione di superficie del metallo che si deteriorerà per colpa dello sfregamento sull'area esterna: non dovrete avere nessuna paura, perché solitamente il suono dovrebbe rimanere lo stesso. Tenete presente che la parte superficiale del piatto (quella a contatto con l’ossigeno) si è ossidata mediante un processo che si verifica spontaneamente in natura con tutte le tipologie di metallo: questa sarà la parte dei piatti che diventa scura e dovrà essere rimossa con dei detergenti delicati.

47

La differenza tra ossido e ruggine

L'ossido non è assolutamente ruggine, perché essa rappresenta soltanto un deterioramento del materiale: per poterli distinguere, sarà sufficiente considerare il fatto che l'ossido è di colore verde oppure nero, mentre la ruggine è rossa o marrone. I detersivi maggiormente comuni utilizzati per lavare le stoviglie sono dei prodotti chimici abbastanza aggressivi e, dunque, non adeguati al vostro obiettivo: un'alternativa a quest'ultimi potrebbero essere i detersivi da supermercato che servono per pulire il rame o l’argenteria.

Continua la lettura
57

Come iniziare la pulizia dei piatti

Alcune aziende produttrici di piatti della batteria (come "Zildjian" e "Paiste") hanno commercializzato dei polish specifici per un'ottimale ripulitura. In realtà, si potrebbe ottenere un risultato soddisfacente anche compiendo le seguenti operazioni: spremere un limone (molto indicato perché è ecologico, economico e non aggressivo) dentro un bicchiere di acqua; intingerci uno straccio, una spugna oppure uno spazzolino da denti; sfregare bene l'oggetto intinto su tutta l'area del piatto da pulire, cercando di seguire l’andamento delle proprie scanalature e di non strofinare eccessivamente sempre sul medesimo punto.

67

Come finire la pulizia dei piatti

Dopo una prima passata, vedrete da subito un buon risultato. Una volta fatto ció, dovrete: lasciare riposare per alcuni minuti; procurarvi un panno imbevuto d'acqua, per passalo sul piatto della batteria da pulire, tentando di rimuovere ciascuna traccia di limone; asciugare il piatto stesso mediante uno straccio morbido e asciutto; ripetere le operazioni precedenti, sinché non ottenete la brillantezza desiderata. Purtroppo, continuando a lucidare, nel corso del tempo, le scritte si cancelleranno poiché impresse con l'inchiostro: se volete mantenere la scritta del brand, però, la casa produttrice potrebbe sistemarla nuovamente oppure potrete acquistare il logo della vostra marca preferita presso un negozio di strumenti musicali e riportarla sul piatto tramite dell'inchiostro.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》http://www.musicaebatteria.it/pulire-piatti-batteria-metodo-sicuro-non-rovinarli.php (Pulizia piatti batteria).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ------》http://www.valvoletamburi.net/Cura%20della%20%20Batteria.htm (La cura della batteria) ed ancora https://www.dampi.it/it/blog/come-pulire-i-piatti-della-batteria-i-consigli-di-dampi (Come pulire i piatti della batteria: i consigli di Dampi).

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usate spazzole in acciaio, rame, ottone e simili, perchè si potrebbe compromettere seriamente la qualità del suono della batteria.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come scegliere i piatti della batteria

La batteria è forse lo strumento maggiormente personalizzabile dato il numero di componenti che è possibile aggiungere o cambiare. Oltre ai tamburi (grancassa, rullante, uno o più tom e timpani) rivestono grande importanza i piatti perché non solo...
Musica

Come montare una batteria

La batteria si compone di diversi elementi. Essenzialmente si distinguono piatti, tamburi ed altri strumenti a percussione. I piatti, di vari modelli, differiscono per diametro, profilo, spessore. Si riconoscono il crash, il ride, lo splash, l'hi-hat...
Musica

5 consigli per acquistare una batteria

Se la musica è la vostra passione da sempre, è molto probabile che, nel corso degli anni, vogliate avvicinarvi ad un particolare strumento musicale, per provare l'ebbrezza di imparare a suonarlo, come i vostri musicisti preferiti. Tra gli strumenti...
Musica

5 tecniche fondamentali per suonare la batteria

Avete il ritmo che scorre nelle vene? Tutti gli oggetti che trovate si trasformano in strumenti musicali? Allora siete nel posto giusto: Invece che distruggere piatti, posate e quant'altro per emettere suoni che vagamente somigliano a quelli di una batteria,...
Musica

Batteria: come scegliere quella che fa per voi

Vi accingete a sperimentare un nuovo tipo di strumento musicale e avete scelto la batteria, o ne vorreste comprare una nuova? Dovreste sapere allora che esistono diversi tipi di batteria e tra queste, una è adatta alle vostre esigenze. Non avventatevi...
Musica

5 svantaggi della batteria acustica

La batteria acustica è sicuramente uno degli strumenti musicali più apprezzati e conosciuti al giorno d'oggi. Essa è costituita principalmente da tamburi, piatti e altri strumenti a percussione. La batteria acustica fa la sua comparsa per la prima...
Musica

Primi passi con la batteria elettrica: gli errori più comuni

Negli ultimi anni, sta prendendo sempre più piede la batteria elettrica: questo strumento musicale elettronico è principalmente formato da alcuni pad di gomma, che sono dei tamburi muti e compongono i svariati piatti e tamburi come li potete trovare...
Musica

Come realizzare un loop di batteria in Cubase 5

Per realizzare un loop di batteria in Cubase 5, ci dirigiamo sul box VST e clicchiamo EZdrummer. Aspettiamo qualche minuto per l'installazione di questo plug-in. Otteniamo un MIDI che identifichiamo con il nome stesso del programma. Cubase è così semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.