Rafael Alberti: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Rafael Alberti nacque il 16 dicembre 1902 nella città andalusa di Puerto de Santa María, che si trova sulla costa atlantica della Spagna. Lì ha frequentato la scuola della Compagnia fino a 15 anni, quando fu espulso a causa di un interesse romantico che gli insegnanti gesuiti non approvavano. Si trasferì dalla famiglia a Madrid, dove sviluppò un interesse per la pittura. Nel 1920 un amico lo convinse a mettere su uno spettacolo sulla pittura, ma questo fu accolto con rabbia e scherno da parte del pubblico. Nello stesso anno, suo padre morì di tubercolosi. Alberti insistette con la pittura per un po' dopo questo periodo traumatico fino al 1922, quando anch'egli fu colpito da un inizio di tubercolosi. In tutta la sua vita concentrò le sue opere unicamente sulla poesia, per poi ritornare alla pittura in tarda età. Uno dei pochi poeti e artisti ad essere famoso oltre oceano e sopratutto ricordato per le sue grandiose opere.

26

Occorrente

  • Internet o enciclopedia letteraria.
36

La sua prima raccolta di poesie, chiamata "Marinero en tierra", fu un enorme successo. Influenzato dal canto popolare andaluso della sua giovinezza, vinse il Premio Nazionale per la Letteratura nel 1925, che lo catapultò alla fama nazionale. Che un giovane e non testato poeta avrebbe potuto produrre una scrittura di tale potere naturale fu una questione di grande stupore per i critici. Secondo Ben Belitt, Alberti era già un artigiano al comando totale della sua dote; lo definì "un poeta al culmine della sua forma".
Un link dove è possibile approfondire la sua vita https://it.wikipedia.org/wiki/Rafael_Alberti.

46

Nel 1936, la guerra civile spagnola vedeva le forze nazionaliste del generale Francisco Franco contrapposte ai Lealisti (sostenitori della Repubblica). Poco prima della caduta di Madrid, il 27 marzo 1939, Alberti e la sua famiglia furono evacuati e il poeta fu costretto all'esilio. Trascorse un breve periodo in Francia, prima di trasferirsi in Argentina. Nel 1941 ebbe la sua prima figlia, Aitana. Nel 1944 cominciò a farsi strada nel mondo della lingua inglese con la sua pubblicazione del "New Directions" in lingua inglese. L'anno successivo fu aggiunto all'antologia di Eleanor Turnbull.
In questo link sono presenti alcune delle citazioni più famose di Rafael Alberti. http://le-citazioni.it/autori/rafael-alberti/.

Continua la lettura
56

Il 27 aprile del 1977, dopo quasi 40 anni di esilio, Alberti riuscì a tornare in Spagna dopo la morte di Francisco Franco. Fu ben accolto dal suo popolo, soprattutto dai comunisti spagnoli, che addirittura lo elessero per un breve periodo alla Corte del legislatore di Spagna. Le sue opere andarono in scena a Barcellona e Madrid, e nel 1983 ricevette il prestigioso Premio Cervantes della letteratura. Sua moglie morì nel 1989 ed egli si risposò nel 1990. L'ultimo libro di poesie fu pubblicato nel 1997. Il poeta morì nella sua città natale nel 1999. Ecco la lista completa delle poesie e opere di Rafael Alberti . http://www.liosite.com/autore/rafael-alberti/.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

L'architettura nel Rinascimento

L'architettura nuova del '400, rispetto al periodo del Gotico, possedeva delle regole nuove. Infatti, nella meravigliosa Firenze, cominciò un processo di revisione, grazie anche all'ausilio dell'ingegnere italiano Filippo Brunelleschi, che diede un aspetto...
Letteratura

Appunti di letteratura spagnola

In questi appunti troverete alcune nozioni sulla letteratura spagnola, ripercorreremo una lunga storia di circa 1000 anni. Le prime tracce di letteratura spagnola giunte fino a noi risalgono al 1100 circa, si tratta di un poema epico anonimo scritto in...
Letteratura

5 titoli da leggere e regalare

Se ogni volta che entrate in una libreria siete travolti dalla quantità di titoli e volumi sugli scaffali, siano questi romanzi o saggi, racconti o manuali, chiarirvi le idee su cosa acquistare, vi aiuterà a evitare di trovarvi a sfogliare volumi...
Letteratura

Guido Guinizzelli: opere

In questo articolo vogliamo parlare al nostri giovani lettori di quali siano le opere del grande poeta Guido Guinizzelli. Cercheremo di indagare nella sua vita e capire cosa voleva esprimere con le suo poesie, che sono delle vere e proprie opere d'arte....
Letteratura

Victor Hugo: vita e opere

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci di letteratura. Nello specifico, in questo caso, presteremo attenzione a Victor Hugo. Cercheremo di ripercorrere le sue esperienze di vita con una biografia temporale, legandola alle sue opere principali....
Letteratura

Kahlil Gibran: vita e opere

Kahlil Gibran fu un poeta e filosofo libanese tra i più importanti dei primi del Novecento. La sua produzione letteraria ha avuto il suo picco di maggior successo con l'opera "Il Profeta", pubblicata nel 1923 e tradotta in oltre venti lingue. Iniziò...
Letteratura

A Silvia di Giacomo Leopardi: analisi

Tra le numerosissime poesie scritte da Giacomo Leopardi, nato nel 1798 a Recanati e morto nel 1837, "A Silvia" rappresenta, oltre all'opera probabilmente più conosciuta della sua produzione, anche uno dei vertici della sua scrittura. "A Silvia" tratta...
Letteratura

Le più belle poesie d'amore

State cercando un'idea romantica per San Valentino, per un regalo di compleanno, per un anniversario, o semplicemente per fare una bella sorpresa alla persona che amate?In questo caso, la seguente lista potrebbe esservi utile, perché vi elencherò quelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.