Raffaele Paganini: biografia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei grandi protagonisti del mondo della danza italiana e non solo. Ballerino, insegnante, attore ma anche protagonista di programmi televisivi come Academy e l'Isola dei famosi. Etoile di importanti compagnie sia italiane che estere. Stiamo parlando di Raffaele Paganini di cui trattiamo in questo articolo la biografia.

27

La vita

Romano di nascita, inizia a addentrarsi nel mondo della danza a soli 14 anni, dove frequenterà la scuola di ballo del Teatro dell'Opera di Roma. Si diplomerà in seguito con una brillante esibizione insieme alla cugina. I due verranno selezionati per un importante sceneggiato, e l'esibizione gli frutterà il titolo di primo ballerino. Diventa popolare in Italia grazie alle apparizioni sulla scena televisiva in programmi con un grande ascolto. Nel 2004 è protagonista della nuova produzione del Balletto di Roma "Giulietta e Romeo", che con ben 104 repliche totali ha girato nei maggiori teatri italiani.

37

Oltre alla danza

Non si fermerà a essere solo un ballerino, ma incentrerò la sua carriera anche nei musical, dove dimostrerà spiccate doti di recitazione e canto, e interpretando i protagonisti di musical famosissimi come : "Un americano a Parigi, Cantando sotto la pioggia, Sette spose per sette fratelli e Dance. Nel 2006 decide di fondare la Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini dedicata oltre alla danza classica, anche agli altri stili più moderni e contemporanei, e internazionali come ad esempio il tango. Porterà quindi in scena per la prima volta una produzione completamente sua intitolata " Da tango a Sirtaki: Omaggio a Zorba", seguita da altre numerose produzioni ancora oggi in scena in numerosi teatri italiani.

Continua la lettura
47

Con le migliori compagnie e ballerine

Grazie al suo talento il giovane ballerino, sfonda presto nel mondo della danza, e sarà spesso ospite di diverse compagnie teatrali estere, a Londra, in Francia, a Portorico e Zurigo, oltre chiaramente a quelle italiane come a Milano e a Napoli. Paganini nelle sue svariate performance balla con le più celebri danzatrici internazionali e italiane come ad esempio Carla Fracci, Alessandra Ferri, Oriella Dorella e Luciana Savignano.

57

Dal teatro alla tv

Nasce a Roma il 28 settembre del 1958, in una numerosa famiglia di artisti. La madre infatti fu una cantante lirica, mentre il padre era un ballerino di danza classica. Nonostante si approcci tardivamente a questa disciplina riuscirà a entrare comunque come ballerino solista nel corpo di ballo dello stesso teatro dell'opera di Roma, dopo appunto l'esibizione con la cugina. Raffaele è uno tra i primi ballerini che decise di portare la danza classica in televisione, riuscendo a coinvolgere artisti di fama internazionale come il grande ballerino Rudolf Nurayev, rendendo così il balletto un'arte, non più considerata per una elite di persone, ma alla portata di tutti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi interessa vedere qualche sua esibizione, su youtube, si trovano tantissimi video
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.