Recitazione a soggetto: le tecniche fondamentali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La recitazione a soggetto è quella tecnica che permette agli attori di stare sul palcoscenico senza un vero e proprio copione da ripetere ma inventano sul momento dialoghi e colpi di scena. Si tratta di un metodo le cui tracce risalgono ad Aristofane ed è diventata fondamentale nella commedia dell'arte che con il canovaccio, cioè forniva la trama sulla quale gli attori costruivano tutta la recitazione. Si tratta di un metodo molto antico e molto difficile che chi non è esperto non può improvvisare. Occorre avere molta fantasia, capacità di interagire con il pubblico e di improvvisazione. In questa guida verranno introdotte le tecniche fondamentali per introdursi nel mondo della recitazione a soggetto.

26

Improvvisazione

Attori non si nasce dall'oggi al domani ma si diventa attraverso dei corsi e tanto studio. Anche se qualcuno ha delle doti innate richiede comunque grande impegno. La recitazione a soggetto è tra le tecniche più difficili che spesso mettono in difficoltà anche i più esperti. Infatti diventa fondamentale allenarsi di continuo, leggere altri copioni, osservare chi già è diventato esperto di questo metodo. Inoltre occorre avere molta fantasia e spirito di improvvisazione, perché la cosa più importante è che quando si è sul palco, davanti agli spettatori, che non si creino dei momenti di imbarazzo poiché non si sa cosa dire.

36

Analisi dei tipi fissi

Vi sono dei personaggi che nel teatro o nelle commedie in particolare non possono mai mancare. Sono i cosiddetti "tipi fissi". Diventa così necessario sapere il ruolo del personaggio che si va ad interpretare, se si tratta di uno ironico, di uno triste, innamorato, ecc.

Continua la lettura
46

Rispetto della continuità

Anche in assenza di un copione dettagliato vi è comunque una trama da rispettare in maniera tale che la storia risulti continua, senza interruzioni. Tutto deve sembrare come se si stesse seguendo un normale copione. La trama deve essere ben amalgamata con i personaggi e si deve tentare quanto più possibile di mantenere immutato il proprio ruolo.

56

Mantenimento di una buona memoria

Per poter svolgere in maniera corretta il proprio personaggio è necessario ricordare che impostazione gli si è voluta dare dall'inizio. Cercare di ricordare quanti più elementi possibili della recitazione già avvenuta per trovare dei punti di spunto per creare collegamenti.

66

Divieti della prima esperienza

Per poter essere pronti a debuttare su un vero e proprio palcoscenico è necessario allenarsi molto e studiare, improvvisare anche da soli davanti allo specchio. Evitare di usare questa tecnica soprattutto se è la prima volta che si è di fronte ad un pubblico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Recitazione: tecniche di improvvisazione teatrale

Qualora foste interessati al teatro e vorreste provare a cimentarvi con copioni e palcoscenico, sappiate che la recitazione non si basa soltanto su un testo prestabilito, chiamato appunto copione. Esistono, infatti, tutta una serie di tecniche di recitazione...
Recitazione

5 passi fondamentali nella recitazione

Quella della recitazione è un'arte antica, solo all'apparenza semplice ma in realtà complessa e ricca di sfaccettature. Richiede molto impegno e dedizione, pertanto questa guida non potrà che fornire un piccolo aiuto all'aspirante attore dato che la...
Recitazione

Recitazione: tecniche per piangere

A volte ci potrebbe essere la necessità di voler sottolineare un nostro particolare stato emotivo di tristezza, che trovi libera manifestazione nel pianto. Ci potrebbe dunque capitare di dover piangere per lavoro se siamo a teatro, ma anche di volerlo...
Recitazione

Come scegliere un corso di recitazione

Vi entusiasma l'idea di trasformarla in una professione vera e propria? Avete una passione reale per la recitazione? Frequentare una scuola di recitazione, non basterà a plasmare in maniera automatica degli attori o attrici, ma potrà offrire le necessarie...
Recitazione

5 consigli per la la scelta di un corso di recitazione

I motivi che conducono alla scelta di un corso di recitazione possono essere diversi. E non tutti necessariamente legati al desiderio di diventare un attore. A volte lo stesso lavoro svolto richiede una buona capacità di comunicazione. Oppure l'esigenza...
Recitazione

Recitazione: 5 consigli per impostare la voce a teatro

A molti, almeno una volta nella vita, è capitato di dover recitare sul palcoscenico di un teatro. Magari semplicemente per una recita scolastica. Il problema fondamentale, in questi casi, è quello dell'impostazione della voce. L'attore o il conduttore...
Recitazione

Recitazione: i migliori corsi in Italia

La recitazione rappresenta un'arte che si perde nella notte dei tempi. Il ruolo dell'attore parte, come tutti quanti i lavori, dalla scelta di un'ottima scuola nella quale formarsi accuratamente. Essere un buon attore presuppone lo sviluppo di quella...
Recitazione

5 motivi per studiare recitazione

Ci sono tante persone che hanno il sogno della carriera cinematografica, televisiva o teatrale. Certamente non è facile entrare nel mondo dello spettacolo, ma altrettanto non è impossibile. Con tanto impegno e tanta forza di volontà insieme a determinazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.