Regole per scrivere un racconto poliziesco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete degli abili scrittori, con un'innata predisposizione per l'arte della scrittura e una fantasia che viaggia a mille chilometri orari, non possiamo che farvi i nostri più sentiti complimenti. La carriera dello scrittore è una carriera difficile, ma meno che negli anni precedenti visto che ora si possono pubblicare anche romanzi e racconti senza passare per le case editrici. Ed è anche una carriera che può regalare grandi soddisfazioni. C'è un genere in particolare che incontra sempre un ottimo favore del pubblico: il genere poliziesco. Come si fa a scrivere un buon poliziesco? Vi forniremo qualche utile consiglio in questa guida. Ecco per voi 5 importanti regole per scrivere un racconto poliziesco. Buona lettura e... Buona scrittura!

26

Scegliere una trama originale e un mistero intricato da risolvere

La prima regola per scrivere un buon racconto poliziesco è quello di inventare una bella storia. Potete naturalmente trarre ispirazione dalle altre centinaia di migliaia di romanzi gialli che esistono, ma cercate sempre di essere originali ed avere qualcosa di nuovo da dire. Tutto deve ruotare intorno ad un intricato mistero da risolvere, che presumibilmente dovrete svelare solo alla fine.

36

Prestare attenzione all'ambientazione

La seconda regola è quella di prestare sempre molta attenzione alla scelta dell'ambientazione. Paesaggi, scena del crimine, luoghi in cui si muovono i protagonisti: dovete descrivere con attenzione ogni piccolo particolare, perché spesso sono proprio questi che svelano il mistero finale.

Continua la lettura
46

Dare importanza ai dettagli

La terza regola per scrivere un racconto poliziesco che possa davvero definirsi tale è quello di dare molta importanza ai dettagli. I racconti polizeschi sono molto descrittivi: dovete soffermarvi su ogni minimo particolare, dall'ambientazione all'abbigliamento dei protagonisti, dalla scena del crimine alla vita dei singoli personaggi. Tutto concorrerà alla risoluzione dell'enigma finale e dovete dar modo ai vostri lettori di farsi un'idea su movente e assassino ancor prima di arrivare alle pagine finali.

56

Descrivere minuziosamente antagonisti, testimoni, personaggi

La quarta regola è quella di non concentrarsi solo sul detective protagonista della vostra storia. In un poliziesco, molto più che in un romanzo d'amore, contano molto anche tutti gli altri personaggi che ruotano intorno alla storia: antagonisti, "cattivi", testimoni, semplici passanti.

66

Scegliere un titolo attraente

L'ultima regola per scrivere un racconto poliziesco è quello di scegliere un titolo particolarmente attraente. Se siete ancora scrittori poco conosciuti, dovete colpire il vostro potenziale pubblico già dal titolo: solo così potrete far breccia nel mondo editoriale dei gialli e dei polizieschi. Scegliete un titolo d'effetto, che coinvolga il lettore: non ve ne pentirete!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere un racconto giallo

Il racconto giallo è un genere letterario che basa la propria trama su storie di delitti, crimini e investigazioni. Edgar Allan Poe, con la pubblicazione del racconto poliziesco "I Delitti della rue Morgue" nel 1841, viene considerato l'iniziatore del...
Letteratura

Come scrivere un romanzo poliziesco

Seguire i propri sogni non è sempre semplice visto che delle volte si viene ostacolati dal fattore economico o dal non aver ricevuto una corretta istruzione. Spesso chi ha la passione dello scrivere deve venire a patti con il lato economico della pubblicazione...
Letteratura

Come scrivere un racconto comico

In questo tutorial vi spiegheremo come scrivere un racconto comico. La scrittura è un qualcosa di bello sicuramente ed anche appassionante al tempo stesso. Quando si scrive, è fondamentale cercare di coinvolgere il maggiormente possibile il lettore,...
Letteratura

Scrivere un buon racconto Noir

Il noir è un genere cinematografico oppure letterario che racconta storie violente, paurose, raccapriccianti, che sono ambientate in tenebrose atmosfere. Il romanzo noir dovrà essere motivato in modo credibile sia come situazione originale, ma anche...
Letteratura

10 trucchi per scrivere un racconto

Secondo alcuni autori, il racconto è una via di mezzo fra la novella breve e il romanzo. Un ibrido, insomma, che non avrebbe ragione di esistere. In realtà il racconto, breve o lungo che sia, è un ottimo mezzo di comunicazione e di espressione, in...
Letteratura

Come scrivere un racconto d'amore

Come scrivere un racconto d'amore? Questa piccola guida ci aiuterà a capire come fare, seguendo pochi e semplici passaggi. La prima cosa che dobbiamo ricordare è che la scrittura deve essere libera e spontanea. Ricordiamo che i racconti d'amore, si...
Letteratura

10 consigli per scrivere un racconto

Il più grande spauracchio per chi ama scrivere è il foglio bianco. Dietro l’apparente candore di una pagina illibata si nascondono tutte le problematiche creative di chi è alla ricerca di un’idea folgorante per un racconto, quel narratore che continua...
Letteratura

Come scrivere un racconto breve

Innanzitutto, una precisazione. Per convenzione si definisce racconto breve un testo narrativo lungo al massimo 5 cartelle editoriali, cioè qualcosa come diecimila caratteri. Secondo questo tipo di definizione, anche i racconti flash alla Barthelme,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.