Shakespeare: Otello

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Otello è una delle tragedie più conosciute di William Shakespeare. Scritta nel 1603 circa, l'opera si ritiene ispirata ad una novella di Giambattista Giraldi Cinzio, seguita fedelmente, eccetto che per l'inserimento di un nuovo personaggio: Roderigo. L'Otello è universalmente riconosciuto come il dramma della gelosia, poiché racconta la triste storia dello stesso Otello che, a causa di una gelosia sconsiderata, uccide la moglie Desdemona. In riferimento a ciò, ecco i punti salienti dell'opera di Shakespeare.

24

La città di Venezia

La scena si svolge nella città di Venezia; infatti, qui il perfido Iago trama una vendetta contro il generale moro Otello che ha preferito Cassio a lui come luogotenente. Allora approfittando del fatto che Otello si sia sposando segretamente con Desdemona, Iago fa in modo che Bramante, padre della fanciulla e potente aristocratico veneziano, lo scopra e accusi il moro di aver sedotto la figlia con la magia nera. Alla fine Emilia, moglie di Iago, rivela gli inganni orditi dal marito, il quale la uccide e scappa.

34

Otello e Desdemona

Otello, in quel momento in riunione con il doge per discutere della situazione militare di Cipro, dichiara davanti a tutti il suo amore per la donna. Anche Desdemona conferma di essersi innamorata di Otello spontaneamente e il padre non può fare altro che accettare la situazione. Intanto la scena si sposta in una Cipro assediata dai turchi, Iago fa in modo che Cassio si ubriachi e ferisca Rederigo, suo complice. A questo punto Otello è costretto a destituire il suo luogotenente. La seconda fase del piano di Iago prevede che nasca in Otello il dubbio che Cassio e Desdemona abbiano una relazione clandestina. Infatti con uno stratagemma Iago riesce a far arrivare a Cassio un fazzoletto di Desdemona, ed Otello che cade nella trappola, la uccide e poi ala fine scoprendo al verità, per il rimorso si toglie la vita.

Continua la lettura
44

L'abilità dello scrittore

L'Otello è forse la tragedia meglio costruita da Shakespeare. Essa infatti può essere utilizzata come esempio di testo drammatico, poiché armonizza generi diversi come la poesia lirica, la prosa, i versi in rima, i versi sciolti. Ognuno di questi elementi è usato dal drammaturgo inglese con abilità e maestria per conferire a ogni passaggio una sfumatura diversa e marcatamente psicologica. Ad esempio il contrasto tra Otello e Iago è sottolineato dall'uso di due diversi linguaggi: Otello usa la tipica lingua rinascimentale piena di immagini mitologiche e cosmologiche, una lingua che è anche musicale grazie al tono elevato della poesia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Shakespeare: "Il mercante di Venezia"

Avvolto da un alone di mistero, William Shakespeare resta uno dei più grandi autori di sempre. Non solo per i pezzi di teatro che ci ha lasciato, ma anche per la cura nell'indagare le passioni umane e la profondità delle riflessioni globali sulla vita,...
Letteratura

Guida a La Tempesta di Shakespeare

La Tempesta, commedia in cinque atti di William Shakespeare, è la penultima opera del drammaturgo inglese e contiene molti aspetti fondamentali del suo teatro. L'apparente semplicità della trama non deve infatti ingannare il lettore: se si analizza...
Letteratura

Guida al "Riccardo III" di Shakespeare

Questa guida al "Riccardo III" di Shakespeare si occupa di mettere in risalto gli aspetti principali dell'opera teatrale. Riccardo III è, per l'appunto, l'ultima di questo filo drammatico: è preceduta da quelle dedicate al monarca Enrico VI, suddivise...
Letteratura

Appunti sul teatro elisabettiano

Quando si parla di età elisabettiana, si fa riferimento al periodo che va dalla seconda metà del '500 all'inizio del '600. Questi anni, per la maggior parte, sono trascorsi sotto il regno di Regina Elisabetta. In ogni caso, anche successivamente alla...
Letteratura

I 5 libri migliori di sempre

Con l'arrivo dell'estate e delle vacanze, ci ritroviamo tutti a cercare il libro perfetto da leggere sotto l'ombrellone. Succede spesso però, che spulciando tra i vari titoli in libreria o cercando su internet, non si arrivi mai a una scelta definitiva;...
Letteratura

Perché leggere Dante: 5 buoni motivi

L'italiano, o meglio fiorentino Dante Alighieri, è considerato uno degli scrittori e delle personalità più influenti e geniali della storia. Entrato prepotentemente nella cultura di massa degli ultimi secoli grazie ai suoi testi ormai classici della...
Letteratura

Vita e opere di Ralph Waldo Emerson

Ralph Waldo Emerson è stato uno dei principali esponenti del Rinascimento Americano, che secondo il critico statunitense Matthiessen, fu definito come quel periodo compreso tra il 1850 ed il 1855. In quel quinquennio, cinque autori hanno realizzato delle...
Letteratura

Letteratura: "Le Mille e Una Notte"

Le mille e una notte è il titolo della raccolta più celebre di novelle della tradizione della letteratura del mondo orientale. Alì Babà e i suoi quaranta ladroni, Aladino, sono solo alcuni dei personaggi che da secoli popolano la fantasia dei bambini....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.