Storia della musica: il genere punk

Tramite: O2O 19/05/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La storia della musica si fonda su alcuni generi che rappresentano dei veri e propri pilastri. Fra questi ci soffermeremo a descrivere in questa guida il genere punk.
Il genere musicale punk, detto anche punk rock, ha avuto una storia controversa e si caratterizza per i profondi mutamenti che ha portato non solo nel mondo musicale, ma anche nella cultura del periodo a metà degli anni '70. Tutt'oggi numerose band di rilevanza mondiale devono la loro popolarità a gruppi come i Sex Pistols, The Clash, e a tante altre band che ebbero un ruolo secondario dal punto di vista commerciale ma che furono fondamentali per l'espansione del cosiddetto movimento punk.

28

Occorrente

  • cd punk anni '70
38

Le radici culturali del punk

Quando parliamo di punk rock, tendenzialmente pensiamo a quella breve corrente musicale che è nata con la prerogativa di ribellarsi al "sistema convenzionale e alla società di appartenenza".
In parte questa definizione è valida ma le radici culturali del punk sono ben più profonde, poiché questo genere si è sviluppato all'interno di un contesto storico di mutamento repentino e complesso che ha avuto il suo apice tra il 1976 e 1979, e che si è sviluppato quasi contestualmente in due Paesi: gli USA e il Regno Unito.
Queste due Nazioni sono quelle che per prime hanno assistito alla nascita del punk rock perché proprio qui il contesto musicale era più effervescente, e maggiormente propenso alla sperimentazione.
Tra i gruppi più rappresentativi del movimento punk (ne potremmo citare centinaia), possiamo ricordare le band britanniche: Sex Pistols, The Clash, The Damned, The Stranglers. Mentre negli Usa rammentiamo: i newyorkesi Ramones, Misfits, e i Dead Boys.

48

Il Punk negli USA

La caratteristica fondamentale del punk è che ha delle sonorità che i critici dell'epoca definivano "grezze". Si tratta di suoni rudimentali che gli esperti musicali riconobbero come un'innovazione in alcune band americane che all?inizio degli anni ?70 cominciarono a sperimentare, quasi in modo naturale, uno stile che si discostava parecchio, sia dal punto di vista tecnico che espressivo, dal classico modo di suonare rock and roll.
Queste band, tra cui possiamo ricordare in particolare i Pop & The Stooges e i New York Dolls, si erano formate in particolare in due città americane culturalmente molto attive: quella di Detroit e quella di New York.

Continua la lettura
58

Il punk del Regno Unito

Questa imprevedibile vitalità musicale migrò rapidamente nel vecchio continente, in particolare nella Gran Bretagna dove, a differenza dei gruppi punk degli Usa, i testi dei brani musicali prodotti erano quasi sempre di natura politica. Nello specifico i temi di cui i musicisti punk scrivevano più frequentemente erano quelli relativi alla crisi economica e quelli di ribellione nei confronti dei vecchi canoni sociali, sopratutto quelli legati alla monarchia. Fu infatti proprio nella città di Londra che si formarono le prime band punk. Una figura chiave per la nuova ondata musicale del punk in Europa e nel Regno Unito fu l?inglese Malcolm McLaren, che a seguito di una breve esperienza come manager della band New York Dolls, decise di rientrare in patria e di importare la musicalità punk a Londra.

68

I Sex Pistols e l'espansione del punk

Nonostante le iniziali critiche nei confronti del movimento punk rock alcuni gruppi, fra cui i Sex Pistols, iniziarono ad avere numerosi fans nella capitale del Regno Unito.
Poi nel 1976 alcuni membri di questo complesso, tra cui il cantante Johnny Rotten, si esibirono con un altra band londinese, i The Clash, e da quel momento iniziò l?ascesa dal punk in tutta la nazione.
A fine dello stesso anno altri complessi si formarono sulla scia dei Sex Pistols, i quali lanciarono il loro nuovo singolo ??Anarchy in the U. K." che rappresentò un importante punto di svolta nell'espansione del movimento punk.

78

L'evoluzione del punk

A partire dal 1976 la stagione del punk rock diventò sempre più calda. Questo fu il momento in cui il genere punk raggiunse il suo apice e la sua massima espressione artistica. Il successo che questa nuova forma musicale destò nel grande pubblico e finì poco alla volta per far scemare le iniziali critiche. Ci si rese infatti conto che era nato un nuovo genere musicale, il quale desiderava portare alla luce una nuova esigenza espressiva. Il punk si mostrava come un genere musicale incandescente e fluido, che intendeva esplicitamente evadere dai soliti schemi.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • acquistare almeno 3 dischi fondamentali: Never mind the bullock, the Clash,Blitzkrieg Bop/Havana Affair
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Breve storia della musica pop

La pop music, ovvero quella che conosciamo sotto il nome di musica pop, è un genere che risale agli anni '50. Si tratta sostanzialmente di una derivazione del rock 'n roll, ovvero di un macro genere musicale contemporaneo che comprende alcuni sottogeneri...
Musica

Breve storia della musica classica

La musica classica è generalmente intesa come la madre di tutti i generi musicali, quella che più di ogni altra racchiude in sé l'idea dell'armonia e della perfezione che rendono alcuni degli esponenti di questo genere semplicemente inarrivabili, come...
Musica

Breve storia della musica elettronica

La musica ha fin dall'antichita' suscitato un certo fascino in ogni persona, ed ogni epoca ha generato un certo tipo di musica e genere. Ormai sono talmente tanti i tipi di musica che ognuno puo' ritenersi soddisfatto in qualche modo. Ma oltre a sentire...
Musica

Breve storia della musica blues

Quando si pensa alla musica blues, i nomi che solitamente vengono in mente sono Muddy Waters, BB King, Stevie Ray Vaughan e le loro famose composizioni, ma non è molto diffuso il pensiero e le concezioni che stanno all'origine di questo genere musicale,...
Musica

Breve storia della musica folk

Il mondo della musica ha sempre suscitato un notevole interesse e nel corso degli anni della storia umana, essa ha subito numerosi cambiamenti adottando tecniche sempre più originali e nuove. La musica, nasce dalla necessità di espressione popolare...
Musica

Breve storia della musica hip hop

Attualmente l'hip hop è un fenomeno musicale e culturale molto diffuso in tutto il mondo. Di origine molto recente, prese le mosse a New York grazie all'attività di un famoso dj degli anni Settanta. Attualmente questa cultura influenza non solo l'ambito...
Musica

Breve storia della musica lirica

La musica lirica è una forma d'arte di origini molto antiche attraverso la quale, i cantanti e musicisti eseguono le loro opere basandosi su storie drammatiche, combinando testo e partitura musicale. Ancora oggi, tale espressione musicale, riscontra...
Musica

La musica dance anni '90: storia e protagonisti

Per chi non fa parte della nuova generazione, è comprensibile che a volte abbia un po di malinconia rispetto al passato. L'aria culturale che si respirava negli anni '90 era estremamente diversa da quella che ci circonda ed inonda oggi. In particolare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.