Storia: le vecende di Bonnie & Clyde

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo tutorial vedremo insieme le vecende più significative della storia di Bonnie e Clyde. Bonnie Elizabeth Parker e Clyde Chestnut Barrow, meglio conosciuti più semplicemente come Bonnie e Clyde, sono stati una coppia famosa di fuorilegge statunitensi. Loro sono conosciuti grazie alla produzione cinematografica, letteraria e televisiva, che ne hanno narrato la storia movimentata. Nell'immaginario comune Bonnie e Clyde rappresentano proprio l'emblema dell'amore sregolato, vissuto amp iamente senza freni ed anche contro qualsiasi proibizione. Buona lettura!

27

Occorrente

  • Passione per le storie d'amore non convenzionali
37

Le vite di Clyde e Bonnie

Nel 1909 nasce Clyde nella contea di Ellis. Era il quinto figlio di una famiglia povera di contadini. Inoltre presto prese una strada sbagliata, segnalandosi per diversi episodi di microcriminalità. Tra questi ricordiamo un furto di tacchini, che la dice lunga sulle condizioni economiche dove viveva Clyde da giovane.
L'anno dopo, cioè nel 1910 nasce Bonnie a Rowena. Lei restò orfana di padre soltanto a quattro anni, e si trasferì a Dallas insieme alla mamma, sopportando parecchi stenti, che erano conseguenti alle condizioni di povertà notevole. Fin da piccola evidenziò un'attitudine notevole per lo studio, al punto che ebbe mandato di preparare discorsi per diversi uomini politici. Lei inoltre scriveva infatti piuttosto bene, vincendo perfino un Concorso letterario. A soli 16 anni si sposò, però l'unione durò ben poco, per motivi non ben definiti.

47

I loro destini

Quando si incrociarono i loro destini, con la scintilla dell'amore a prima vista, inizia, senza che Bonnie e Clyde potessero mai immaginare, anche la loro leggenda.
Nell'America degli anni Trenta, i due passarono alla storia per avere messo a segno una serie di rapine incredibili ai danni di banche.
Rubare e scappare a bordo della loro macchine divenne per i due l'unico modo per sopravvivere, ricercati perennemente e nella condizione estrema. I due cambiavano la targa della loro auto spesso, inoltre la sottraevano ad altre macchine, depistando in questo modo la polizia.

Continua la lettura
57

I loro atti criminosi

L'intelligenza di lei e la freddezza di lui nel mettere a segno atti criminosi avevano realizzato una coppia di banditi che sembrava a lungo inafferrabile. Bonnie e Clyde furono in seguito però traditi da un loro complice, che era Henry Methvin, deciso ad allearsi con la polizia. Messi alle strette da un conflitto a fuoco, Clyde uccise ben nove agenti di polizia. Ciò nonostante, i due folli amanti non sopravvissero a tal conflitto e nel maggio 1934 morirono. Furono rinvenuti nella loro macchina, crivellata da numerosi proiettili, furono trovati pistole, quindici targhe di immatricolazione, dei fucili automatici e semiautomatici e anche oltre tremila proiettili.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per conoscere meglio la storia di Bonnie e Clyde consigliamo la visione del film "Gangster Story" diretto da Arthur Penn
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida al Museo del Sannio di Benevento

Le collezioni del Museo del Sanniosono sono annesse alla splendida Chiesa omonima e al chiostro fondati dal duca longobardo Arechi II intorno al 760 d. C. La sezione storica è oggi situata presso la Rocca dei Rettori, mentre le altre sono presso il...
Letteratura

La Belle Epoque

Il periodo che parte dalla fine del 1800 ed arriva allo scoppio del primo conflitto mondiale, cioè dal 1870 al 1914, viene definito "Belle Epoque" cioè epoca bella. L'Europa visse cosi un periodo di progresso, benessere e pace. Si stava diffondo fra...
Letteratura

Locke: filosofia politica

John Locke nacque il 29 agosto 1632 a Wrington, Inghilterra. Studiò all'università di Oxford, dove vigeva una politica di tolleranza.Conseguì nel 1658 il titolo di maestro delle arti ed iniziò ad insegnare nell’università dove aveva compiuto i...
Letteratura

Guida al Risorgimento italiano

Parlare del Risorgimento Italiano significa abbracciare un arco di tempo che ha interessato l'Italia di fine 1800: parliamo di un periodo in cui, prima dei moti rivoluzionari l'Italia era divisa in tanti Stati dominati da diversi imperi. Se vogliamo parlare...
Recitazione

Roberto Rossellini: vita e filmografia

Roberto Rossellini è considerato uno dei più grandi registi del cinema italiano del Novecento. Dotato di grande sensibilità e talento, Roberto Rossellini ha fatto parte di quella corrente del cinema definita Neorealismo. Il Neorealismo è un movimento...
Musica

Storia della canzone italiana

Nota in tutto il mondo dove, storicamente, ha dettato le regole e i modi del bel canto o del "canto all'italiana", la canzone italiana ha una lunga storia, che può essere fatta risalire al 1700 ed arriva fino ai nostri giorni, diversificandosi in generi...
Arti Visive

Breve guida sull'arte espressionista

L'espressionismo è il movimento che diede origine a quel tumulto di stravolgimenti artistici e culturali - le cosiddette Avanguardie - che caratterizzarono l'Europa all'inizio del '900. Il movimento espressionista nacque in contrapposizione all'arte...
Letteratura

I più popolari titoli del genere thriller

Per tutti gli amanti del cinema, e soprattutto del genere thriller, non vi è cosa migliore che rintanarsi in casa nei week-end per immergersi in vere e proprie maratone alla visione dei loro titoli preferiti. Per fortuna, al giorno d'oggi, le possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.