Tecniche base per ballare la bachata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La bachata è un ballo caraibico. Un insieme di movimenti pieni di ritmo e sensualità che appassionano tutti gli amanti del ballo, sopratutto di coppia. Le movenze e la gestualità della donna e dell'uomo che ballano la bachata si differenziano un po'. Al di là di questo è importante conoscere le tecniche e i passi base per ballare in correttamente la bachata. Dopo averli imparati ballare diventerà ancora più piacevole e divertente.

26

Bachata sul posto

Questa è la prima delle tecniche da imparare. Serve per capire quanto e come far fuoriuscire il fianco. Stendendo una gamba, prima da una parte e poi dall'altra, il movimento verrà fuori in modo naturale, quasi automatico. Durante la bachata va eseguito una volta a sinistra e poi verso destra. Questo passo base va eseguito in otto tempi. Facciamo i primi quattro passi e facciamo uscire il fianco verso sinistra. Successivamente altri quattro, facendo uscire il fianco a destra.

36

Passo base laterale

Anche in questo caso si parte con il piede sinistro. Facciamo un passo laterale a sinistra e chiudiamo, sempre dalla stessa parte, con il destro. Ripetiamo il passo, sempre verso sinistra e appena la gamba destra raggiunge l'altra diamo il colpo di bacino. Muoviamoci nello stesso modo ma nel verso opposto, questa volta partendo con la gamba destra. Anche stavolta tutto il passo va eseguito in otto tempi. Il corpo deve accompagnare i movimenti, senza rimanere troppo rigidi.

Continua la lettura
46

Passo base verticale

Ora ci muoveremo in avanti ed indietro. Andiamo in avanti con il piede sinistro. Facciamo tre passi, al quarto fermiamoci e tiriamo fuori il fianco. Torniamo indietro con la gamba destra, ripetendo lo stesso numero di passi. All'ottavo passo tireremo di nuovo fuori il fianco, questa volta verso sinistra. Con un po' di allenamento prenderemo maggiore confidenza con la bachata. La donna poi deve girare nel senso opposto, per sciogliere l'intreccio delle mani che la legano al compagno. Ora le braccia scenderanno mentre ripetiamo il passo base laterale.

56

Bachata laterale con giro

Indipendentemente dalle tecniche base della bachata, ricordiamoci di ballare con tutto il corpo e di sorridere. Questa tecnica si sviluppa lateralmente, partendo sempre con la gamba sinistra. Dopo il primo passo a sinistra, voltiamoci di spalle aprendo la destra. Al tre ci giriamo di nuovo chiudendo le gambe e al quattro tiriamo fuori il nostro fianco verso destra. Ripetiamo tutto partendo con il destro.

66

Passo soleado

Questa è una delle tecniche un po' complesse, perché mescola diversi passi insieme. Eseguiamo prima otto tempi di passo base laterale, sul quinto tempo della seconda ripetizione l'uomo fa girare la donna su se stessa. L'uomo deve sempre accompagnare i movimenti della compagna di ballo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come ballare in discoteca

Riuscire a ballare in discoteca in modo disinvolto, specie se si è timidi, non è facile. Tuttavia, non essere disinibiti può provocare un vero e proprio blocco, con il risultato di rimanere seduti in un angolo a guardare gli altri ballare e divertirsi....
Danza

Come ballare la mazurca

La mazurca è un ballo di origine polacca ma conosciuto e ballato in tutto il continente europeo. Con la sua musica e il suo ritmo è un tipo di ballo in grado di incuriosire anche il meno avvezzo alle pratiche della danza di coppia. Se amate il ballo...
Danza

Come ballare la musica afro

Ballare la musica afro è qualcosa di estremamente semplice e divertente. È una musica che si discosta completamente da quella etnica e da quella tradizionale africana, rappresentando un nuovo genere musicale. Stiamo parlando di un genere nato dalla...
Danza

Come ballare un lento

Ballare è un'antica forma d'arte, le sue persone compiono movimenti magnifici. Esistono molti tipi di ballo, molti stili, ma forse quello che più affascina e piace di più è il Lento. È certamente il ballo più romantico che ci sia: luci soffuse,...
Danza

10 consigli per ballare bene in discoteca

Molto spesso si rinuncia a lasciarsi andare sulle piste della discoteca perché convinti di non saper ballare. Ecco, dunque, che si rifiutano gli inviti degli amici con le scuse più banali. Ma quanto bisogna essere bravi per divertirsi in maniera spassionata...
Danza

Consigli per cominciare a ballare la salsa

La salsa è un ballo contagioso. In essa si fondono ritmo, passione e sensualità. Una serie di movimenti ben fatti può aiutarvi ad iniziare con il piede giusto questa fantastica esperienza di ballo. All'inizio sarà tutto un po' più complicato: andare...
Danza

Come ballare in modo sensuale

Da sempre il ballo rappresenta un'arma di seduzione. Il tango, ad esempio, racchiude nel linguaggio corporale sensualità ed eleganza. Dalle grandi star del panorama musicale a quelle del cinema, nei grandi o piccoli locali di tutto il mondo, tutti si...
Danza

Come ballare il tip tap

Il tip tap è un ballo molto coinvolgente e movimentato, che si basa su diversi passi, da eseguire più o meno velocemente. Dopo aver imparato almeno i passi base, si possono creare delle combinazioni e sequenze da ballare piacevolmente con altre persone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.