Tennessee Williams: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Thomas Lanier Williams in arte Tennessee Williams. Fu un importante scrittore, drammaturgo e poeta statunitense. Condusse una vita travagliata. Deriso dal padre perché non conforme allo prototipo di maschio dell'epoca, trovò l'affetto paterno nella figura del nonno. Soffrì molto per la malattia della sorella. Il 9 giugno 1980 ricevette la Medaglia presidenziale della libertà. Questa onorificenza gli fu concessa dall'allora Presidente degli Stati Uniti Jimmy Carter.
L'autore divenne celebre in tutto il mondo per la sua opera "Un Tram Chiamato Desiderio". Altri lavori di successo composero la sua carriera.  

24

Vita

Williams nacque il 26 marzo 1911 in Mississippi.
Visse con i genitori, i nonni materni, il fratello e la sorella. Quest'ultima soffriva spesso di episodi di schizofrenia e forti attacchi di ansia. I genitori la rinchiusero in un ospedale psichiatrico. In seguito, contro la volontà di Thomas, acconsentirono ad un intervento medico che la rese un vegetale. Tennessee Williams si sentì molto in colpa per questa situazione. Soffrendo anche di crisi d'ansia, iniziò ad avere il grande timore di finire come la sorella. Tennessee si laureò nel 1938.
Ben preso cominciò a lavorare come sceneggiatore. Egli non si sentiva particolarmente portato per quella professione, ma i più grandi registi dell'epoca attinsero non poco dai suoi lavori.
In quegli anno iniziò ad avere relazioni con uomini. Come dimostrano le sue "Memorie" e i suoi diari personali, non ebbe mai problemi ad accettare la propria omosessualità. La storia più importante della sua vita la ebbe con il segretario Frank Merlo. Fu lui che gli impedì spesso di cadere in acute fasi depressive. Alla morte di Merlo, Tennessee Williams cadde in una lunga depressione e si avvicinò all'alcolismo.  Morì il 25 febbraio 1983 nell'hotel in cui risiedeva. Forse soffocato dal tappo di un collirio spray. Alcuni ipotizzano che Tennessee Williams morì a causa di un'overdose di alcool e barbiturici.

34

Opere

Il suo primo grande successo fu Lo Zoo di Vetro. Una celebrità tardiva che arrivò ad un decennio di distanza dall'inizio dell'attività di sceneggiatore. Nel 1937 presentò "Candles in The sun" che non fu mai tradotta in italiano. L'opera per cui Tennessee Williams divenne famoso in tutto il mondo è " A Streetcar named Desire". Questo fu il suo successo maggiore. La grande forza di questo dramma stava nel fatto di essere un'opera melodrammatica senza mai scadere nel sentimentalismo banale. Nel 1947, per la regia di Elia Kazan, Marlon Brando interpretò l'opera.  Anche in Italia ebbe un enorme successo. Luchino Visconti la portò a teatro nel 1949. La scenografia fu di Zeffirelli e tra i protagonisti spiccarono Marcello Mastroianni e Vittorio Gassman. Il titolo, tradotto in italiano, è "Un Tram che si chiama Desiderio".  

Continua la lettura
44

Morte

Negli anni successivi scrisse altre opere. "Estate e fumo", "La rosa tatuata" e "Camino Real". Nessuna opera di queste ebbe il successo planetario di "Un tram chiamato desiderio". Tennessee Williams iniziò così ad avere un difficile rapporto con la scrittura. Anche con i critici teatrali e con il suo pubblico.
Ritrovò la sua originalità nella seconda metà degli anni '50 con "La gatta sul tetto che scotta" e "Improvvisamente l'estate scorsa". Negli anni successivi ci fu ancora molta curiosità nei confronti delle sue opere. Gli ultimi drammi di successo furono "La dolce ala della giovinezza" e "La notte dell'iguana". Le opere scritte negli ultimi due decenni della vita di Tennessee Williams, segnarono una graduale discesa della sua ispirazione. Tutto ciò contribuì a provocare all'autore forti picchi depressivi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Virginia Woolf: vita e opere principali

Virginia Woolf fu una delle figure più importanti e innovative della letteratura inglese del ventesimo secolo. Virginia Woolf fu scrittrice e saggista. Fu molto attiva nella lotta per i diritti delle donne, e dette vita al primo nucleo del circolo culturale...
Letteratura

Charles Perrault: vita e opere

Magari per molti il nome di "Charles Perrault" non significa nulla, non ci si ricorda di averlo studiato a scuola tra i libri di testo insieme al Leopardi, al Manzoni, o ad Ugo Foscolo, tanto per citarne alcuni, ne di averlo letto tra i nomi dei filosofi...
Letteratura

Vita e opere di D'Annunzio

Gabriele D'annunzio è un poeta e letterato che caratterizzò il 900, sopratutto durante il ventennio fascista. Infatti lo stesso Benito Mussolini ne era affascinato dalle sue opere e dai suoi pensieri, definendolo uno degli esponenti principali delle...
Letteratura

Victor Hugo: vita e opere

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci di letteratura. Nello specifico, in questo caso, presteremo attenzione a Victor Hugo. Cercheremo di ripercorrere le sue esperienze di vita con una biografia temporale, legandola alle sue opere principali....
Letteratura

Luciano Erba: vita e opere

Luciano Erba è un poeta milanese del Novecento, morto qualche anno fa, precisamente nel 2010. Laureato all'Università Cattolica nel 1947 in lingua e letteratura francese, ha dedicato la sua vita all'insegnamento inizialmente nelle scuole superiori e...
Letteratura

Thomas Mann: vita e opere

Thomas Mann è stato uno scrittore e saggista di origine tedesca del '900. Per conoscere ed apprezzare le sue qualità e le sue capacità letterarie, è opportuno conoscere la sua vita e le sue opere. È stato apprezzato dalla critica al punto da attribuirgli...
Letteratura

Madame de Staël: vita e opere

In un periodo in cui tutto subiva un cambiamento radicale o meno si fa avanti un' unica persona che attraverso le sue opere e grazie, quindi, al suo modo di pensare, riesce ad aprire la via per la stabilizzazione. Anne-Louise Germaine Necker, baronessa...
Letteratura

Vita ed opere di Mary Shelley

Gli ultimi decenni del Settecento e i primi dell'Ottocento sono un periodo di profonde trasformazioni e rivoluzioni sul piano scientifico e tecnologico in cui la parola chiave è il miglioramento ed il progresso. L'individuo comincia a rispondere ai perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.