Tintoretto: opere e stile

Tramite: O2O 19/05/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

Jacopo Robusti, veneziano di metà cinquecento, è stato uno dei grandi pittori del Rinascimento italiano: noto al mondo come "il Tintoretto", nome che deve al mestiere del padre, pittore di stoffe, questo artista viene ricordato perché è stato uno dei più grandi esponenti della scuola veneziana del nostro Paese, nonchè precursore dell'arte barocca per l'uso di luce e prospettiva. Per via dell'energia che metteva nel dipingere, Tintoretto è conosciuto anche con il nome del "furioso". Nei passi della seguente guida verrà fatta una breve panoramica riguardante le opere e lo stile di Tintoretto.

24

Il tema delle opere

Le opere di questo pittore sono molteplici e celeberrime, e parlano tutte del suo stile innovativo: nel "Miracolo dello schiavo", ad esempio, San Marco interviene nella scena in modo miracoloso per salvare dal supplizio uno schiavo, volando sulla folla sottostante. Il volo in questa opera è visto da dietro, con uno scorcio veramente ardito; per di più, l'utilizzo della luce viene messo particolarmente in risalto attraverso un alone luminoso, che circonda la testa del santo. È proprio per queste prospettive e per l?utilizzo della luce, che Tintoretto può essere considerato un precursore dello stile Barocco.

34

La bellezza femminile

Nell'opera di Tintoretto viene spesso messa in risalto anche la bellezza femminile: è il caso della celebre tela "Susanna e i vecchioni", ispirata ad un episodio biblico molto rappresentato dagli artisti di ogni epoca, perché permetteva di rielaborare in chiave erotica un esempio di virtù. Susanna, una donna ebrea, viene sorpresa mentre fa il bagno da due vecchi giudici che la ricattano intimandole di concedersi a loro, pena l'accusa di averla colta in adulterio. Susanna rifiuta, e per questo motivo viene condannata a morte, ma l?intervento miracoloso del profeta Daniele la salva e fa condannare i due calunniatori.

Continua la lettura
44

Lo stile

Per ciò che concerne lo stile, l'impronta di questo pittore è molto diversa rispetto a quella dei suoi predecessori, primo tra tutti il Tiziano: la sua fonte di ispirazione, infatti, non venne solo dalla Laguna veneziana, ma anche dagli artisti tosco-romani, come Michelangelo e Raffaello. Le sue figure, eseguite con sicurezza da maestro, hanno un solido disegno di base che manca agli artisti veneti più classici (come ad esempio il Giorgione, che creava con il colore). Il soprannome di "furioso", tuttavia, gli viene accordato anche per altre sue caratteristiche, come l?utilizzo della prospettiva e della luce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida alle opere di Chagall

Marc Chagall nacque a Vitebsk nel 1887 e morì nel 1985 a St. Paul de Vence. Fu un famoso pittore russo, frequentò l'Accademia di Belle Arti Russa sotto l'egida del maestro Nikolaj Konstantinovic Roerich. Nel 1908 esordì con opere che inizialmente si...
Arti Visive

Botero: le migliori opere

Botero è un pittore colombiano considerato da tante persone uno dei migliori artisti sudamericani viventi. I più grandi esperti mondiali ritengono le sue opere come dei veri simboli dell'arte moderna. Il loro originale ed inconfondibile stile (denominato...
Arti Visive

Le principali caratteristiche delle opere di Picasso

Pablo Picasso, pittore, scultore, litografo e, come lui stesso amava definirsi, "anche un poeta", è spesso preceduto dalla sua stessa fama. Il suo straordinario ed indiscutibile genio pittorico è iconizzato nel brand del tuo nome. Proprio come una pop...
Arti Visive

Come vendere opere d'arte

Vendere opere d'arte può rivelarsi un'attività davvero redditizia. Il problema, però, è come farlo nel modo giusto, vale a dire con il prezzo adeguato e nel luogo ideale. Se avete intenzione di cimentarvi in questa esperienza, non sono molte le cose...
Arti Visive

Le più importanti opere d'arte italiane all'estero

L'arte italiana, come ben sappiamo, ha una storia millenaria da raccontare. Sin dall'età antica, gli artisti del "Bel Paese" ci hanno lasciato in eredità dei capolavori di diverso tipo, dalle sculture agli edifici religiosi e non, senza dimenticare...
Arti Visive

Guida alle opere più importanti di Paul Gauguin

Leggendo questa guida è possibile avere delle informazioni su Paul Gauguin. Si possono conoscere tutte le notizie che riguardano sia l'artista che le sue opere più importanti. Paul Gauguin nasce il 7 giugno del 1848 da una nobile famiglia spagnola,...
Arti Visive

Le migliori opere di Picasso

L'arte contemporanea si compone di diverse correnti. In riferimento al movimento artistico cubista, le prime figure che ci vengono in mente sono Georges Braque e Pablo Picasso. Quest'ultimo in particolar modo ha segnato in maniera significativa un'epoca...
Arti Visive

Le opere d'arte più care di sempre

Parlare di storia dell'arte significa avere a che fare con uno dei campi umanistici più belli. Le architetture, le sculture, i quadri, sono un vero e proprio manifesto di bellezza. Un tempo chi poteva permettersi di acquistarli, soprattutto nei ceti...